Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Un successo l'esercitazione congiunta tra Soccorso Alpino lombardo e toscano

I servizi regionali della Lombardia e della Toscana alla fine si sono dimostrati parti di una grande famiglia, composta da tecnici di prim'ordine e soprattutto da persone ispirate e mosse dalla solidarietà e dalla passione che li lega alla montagna.

SOCCORSO ALPINO
Un successo l´esercitazione congiunta tra Soccorso Alpino lombardo e toscano
Lunigiana e Apuane - Domenica 23 Aprile si è tenuta l'esercitazione congiunta tra la XIX Delegazione del triangolo Lariano del SASL e la Stazione Carrara e Lunigiana del SAST. Questo evento, che ha avuto luogo alle Guglie della Vacchereccia nel Gruppo del M. Grondilice, ha visto la partecipazione anche di altri volontari provenienti dalle Stazioni della XVII Delegazione Apuana del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano. L'esercitazione tecnica su roccia ha impiegato tre squadre che si sono mosse su tre scenari diversi.

Nello specifico le operazioni hanno avuto ad oggetto:
1)Recupero di un infortunato lungo la traccia di salita alla fine della vie di roccia che si sviluppano sulla cresta Garnerone
2)Recupero di una cordata di due persone in parete (simulando un infortunato ed ed un alpinista in ipotermia) dalla base della via di arrampicata.
3)Recupero di un infortunato in gravi condizioni sulla torre "Cartuccia" con utilizzo della teleferica.

In ogni scenario sono stati impegnati in parete anche i medici e i sanitari in forza alle rispettive Stazioni dando luogo ad una serie di operazioni contraddistinte da perfetta sintonia. Alla fine dell'esercitazione presso la Capanna Garnerone le donne della Commissione Manifestazioni della sezione CAI di Carrara hanno preparato ed offerto a tutti i partecipanti (circa 55 persone) una cena che ha permesso, oltre al giusto ristoro dopo un'intensa giornata, un importante momento di scambio culturale e professionale nel quale è stato tracciato un resoconto operativo della giornata appena trascorsa.

Alla fine i risultati hanno superato di gran lunga ogni migliore aspettativa, raggiungendo l'obiettivo di base di questa esperienza, ovvero lo scambio non solo tecnico/teorico ma soprattutto pratico/operativo nell'ambito delle conoscenze e delle tecniche di Soccorso in ambiente roccioso. Un risultato molto importante che ha consolidato i rapporti e la solidarietà interna che contraddistingue il CNSAS e le sue diramazioni territoriali, le Stazioni: vere e proprie eccellenze costituite da persone espressione del territorio, per il quale spesso costituiscono un punto di riferimento fondamentale a livello comunitario.

I servizi regionali della Lombardia e della Toscana alla fine si sono dimostrati parti di una grande famiglia, composta da tecnici di prim'ordine e soprattutto da persone ispirate e mosse dalla solidarietà e dalla passione che li lega alla montagna.
Giovedì 26 aprile 2018 alle 11:23:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News