Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.13 del 18 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Quasi 4 milioni e mezzo per bonificare la Lunigiana

Grazie ai finanziamenti dell'Ue cresce la sicurezza idraulica. Rilancio dell'economia e occupazione

Quasi 4 milioni e mezzo per bonificare la Lunigiana
Lunigiana e Apuane - E' stato presentato ieri nel corso di un'assemblea pubblica: il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord che, grazie ai finanziamenti ricercati ed ottenuti sulla linea di stanziamento del Piano di sviluppo rurale, può investire in Lunigiana quasi 4 milioni e mezzo di euro per la realizzazione di ben venticinque progetti, molti dei quali in corso di realizzazione, o addirittura già conclusi, che fanno crescere la sicurezza idrogeologica e, contemporaneamente, contribuiscono alla ripresa economica.

Sono 129 i professionisti che stanno lavorando a queste bonifiche e 56 le ditte che stanno operando. Il quadro degli interventi prevede: Filattiera, due interventi sul Torrente Caprio (in località Caprio, 173mila euro, cantiere da avviare; in località Migliarina, 205mila euro, cantiere concluso). Bagnone, Fiume Mangiola (140mila euro, intervento concluso), Torrente Bagnone (150mila euro,cantiere da avviare), Torrente Redivalle (163mila euro, cantiere concluso). Comano, Canale di Ardenasso (136mila euro, cantiere concluso), Torrente Taverone (240mila euro, cantiere concluso). Licciana Nardi, Torrente Miona (135mila euro, cantiere concluso). A Fivizzano, località Monzone Alto (160mila euro, cantiere in corso). Casola in Lunigiana, Torrente Aulella e Tassonaro (218mila euro, cantiere concluso). Aulla, località Pomarino (143mila euro, cantiere da avviare), Torrente Arcinasso (160mila euro, cantiere concluso). Podenzana, Torrente Sant’Andrea (170mila euro, cantiere da avviare). Tresana, due interventi sul Torrente Osca, 320mila euro complessivi, cantieri in corso. Mulazzo, Torrente Geriola, tre interventi in corso, 500mila euro complessivi. Pontremoli, Torrente Mezzemola (150mila euro, cantiere concluso), Torrente Darnia e torrente Verde (167mila euro, cantiere concluso), Fiume Verde località Caduco (180mila euro, cantiere concluso), Torrente Betigna (225mila euro, cantiere concluso), Fosso dell’Ariola e Foso della Noce (225mila euro, cantiere concluso), Torrente Verdesina (240mila euro, cantiere concluso), Torrente Gordana (245mila euro, cantiere concluso).

"Il territorio della Lunigiana è fragile, e per questo va curato con molta attenzione – ha sottolineato il presidente dell’Unione dei Comuni della Lunigiana, Roberto Valettini, sindaco di Aulla – Il Consorzio di Bonifica, con la sua attività di manutenzione e prevenzione, sta aiutando molto il nostro territori- La collaborazione stretta dall’Ente consortile con l’Unione e coi Comuni è fondamentale: perché solo creando sinergie continue ed efficaci, si possono fare cose importanti per il territorio”.
Sabato 13 ottobre 2018 alle 16:02:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News