Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.19 del 16 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Obiettivo: riportare Aulla all'antico splendore del Rinascimento

“Gli inglesi amano la Lungiana” sarà il titolo della manifestazione che vuole ricordare il legame tra Inghilterra e Lunigiana

INIZIATIVE IN LUNIGIANA
Obiettivo: riportare Aulla all´antico splendore del Rinascimento
Lunigiana e Apuane - La Fortezza, fondata durante il Rinascimento, ovvero in un periodo storico in cui le arti, la cultura e la scienza tornavano a rifiorire insieme alla vita civile, ha la necessità di riassaporare quei momenti diventando essa stessa simbolo di rinascita per una città che ha bisogno di spiccare finalmente il volo.

Farla diventare icona della cultura, ma anche il punto di ritrovo per la comunità tutta, è l'obiettivo di questa nuova associazione che, con la collaborazione del Comune di Aulla, ha il desiderio di farla rivivere e risplendere come in un nuovo e moderno Rinascimento. Cosa poteva esserci di meglio, per iniziare questo percorso, di un evento dedicato a coloro che la Fortezza l'hanno vissuta? L'appuntamento che inaugurerà questo percorso sarà dunque sabato 4 agosto proprio lassù, da dove è possibile ammirare e rimirare tutta la città e i monti e i fiumi e tutto ciò che di bello c'è attorno, e dove la famiglia Waterfield aveva l'abitudine di prendere il tè delle cinque, di dipingere e di diffondere un po' di Inghilterra fra la gente.

“Gli inglesi amano la Lungiana”, infatti, sarà il titolo della manifestazione che vuole ricordare queste persone ma anche il legame che si è creato e continua a mantenersi saldo tra gli inglesi e il nostro territorio, inteso nel modo più ampio di Lunigiana Storica.

Una prima collaborazione tra l'associazione “La Brunella” ed ente, che vuole dare il là a qualcosa di più ampio, invitando tutti coloro che hanno l'aspirazione di realizzare lo stesso sogno a partecipare, con l'intenzione anche di rafforzarsi e unirsi per crescere insieme.

Presidente dell'associazione Marina Pratici, critica letteraria, e vicepresidente Jane Bacon, inglese innamorata della Lunigiana tanto da non volerla lasciare più. Tra i soci fondatori personalità di spicco non solo nel settore culturale, ma anche in quello tecnico e imprenditoriale. Fondamentale, nella realizzazione del piano di recupero, anche l'amministrazione soprattutto nella figura del sign. sindaco Roberto Valettini che sin da subito ha voluto allestire, cercando la collaborazione dell'associazione, una manifestazione dal carattere storico e culturale di spessore e aperta a tutti.

Inoltre, di grande significato l'apertura del primo cittadino alle province facenti parte della Lunigiana Storica e alle Autorità per una collaborazione finalmente oltreconfine e di prestigio.
“Prima di questa amministrazione la Fortezza non era neppure illuminata – ha commentato il sindaco – Il nostro primo atto è stato quello di ridarle luce, un’iniziativa simbolica che vuole essere segno di cambiamento. La nostra Brunella potrebbe diventare un centro culturale di tipo internazionale, registrando così la svolta per il nostro territorio.”

In questa nuova avventura non poteva mancare l’Istituto Valorizzazione Castelli, che è tornato a coinvolgere nel suo circuito anche Aulla. “Ci rende molto contenti sapere che la Fortezza della Brunella tornerà a far parte del nostro circuito – ha commentato la rappresentante Rita Usai – Se la struttura verrà riutilizzata in maniera corretta ci sarà un grande riscontro.”
Mercoledì 25 luglio 2018 alle 08:36:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News