Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.09 del 23 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Martedì si riunisce il Gruppo di lavoro per gli Ospedali lunigianesi

Mastrini: "Buoni segnali, ma servono i risultati"

Martedì si riunisce il Gruppo di lavoro per gli Ospedali lunigianesi
Lunigiana e Apuane - Si riunirà martedì il Gruppo di lavoro convocato dalla Società della Salute e voluto dal Presidente Riccardo Varese per gli Ospedali lunigianesi.

"E' un'apertura importante - afferma il Sindaco di Tresana Matteo Mastrini - perchè finora i Sindaci non avevano potuto determinare nessuna scelta e nessun cambiamento positivo. Nel tempo i territori hanno perso la possibilità di partecipare ai tavoli delle decisioni. Quando esisteva l'Asl 1 tutti i Sindaci della Provincia potevano contribuire all'interno della Conferenza zonale, ma con la nascita dell'Asl Toscana Nord Ovest i centri decisionali si sono allontanati dal territorio. Per questo è sempre più importante il ruolo della Società della Salute, che, per i Comuni lunigianesi rappresenta l'unico spazio di azione".

Al Gruppo di lavoro parteciperanno i Sindaci dei Comuni di Pontremoli e Fivizzano e Tresana, il cui Sindaco è l'estensore della Mozione in difesa e per il potenziamento degli Ospedali lunigianesi: "L'ultimo momento di confronto vero è stato rappresentato dai Patti territoriali: dobbiamo essere onesti e dire che dal punto di vista pratico hanno avuto un'efficacia relativa anche perchè sono stati in parte disattesi. Possiamo rinnovarli, ma dobbiamo pretendere garanzie perchè il rischio concreto è di perdere anche quel poco, a livello di offerta sanitaria, che è rimasto sul territorio".

In altre realtà si sono raccolte le esigenze determinate dai bisognosi degli utenti: "Ci sono Ospedali che pur non avendo i numeri hanno mantenuto i Servizi perchè la politica ha saputo determinare in positivo. Ormai lo schema è chiaro: attribuire un connotato negativo agli accessi per non riconoscere la qualità dei Servizi. Si tratta di un'idea ampiamente smentita dai fatti, basti pensare che in altre Regioni, grazie ad un Decreto del Governatore, non sono stati chiusi i Punti nascita con numeri sotto i 500 previsti dalla normativa. Occorre che tutti, Parlamentari, Consiglieri Regionali e Sindaci remino nella stessa direzione: solo così potremmo ottenere risultati positivi per il territorio"
Domenica 8 aprile 2018 alle 11:35:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News