LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 11.31 del 22 Settembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Ieri a Pontremoli il seminario "InfoDay Giovani" dedicato al lavoro

La relatrice Carlotta Balzani ha illustrato le opportunità offerte dai bandi europei e regionali

Ieri a Pontremoli il seminario `InfoDay Giovani` dedicato al lavoro
Lunigiana e Apuane - Ieri pomeriggio la Sala dei Sindaci del Comune di Pontremoli ha ospitato il seminario "InfoDay Giovani" sulle opportunità lavorative offerte dai bandi europei e regionali. Carlotta Balzani, project manager di EuroWindow, la prima piattaforma di finanza agevolata dedicata sia ad imprese che a consulenti ed enti pubblici in grado di identificar eprogetti comunitari e nazionali.

La giornata era volta a portare giovani, ma anche meno giovani, a conoscenza delle varie opportunità che i bandi europei e regionali offrono in termini di lavoro, tirocini, contributi e molto altro. Un ambito poco conosciuto, come spiegato dalla dottoressa Balzani, sul quale è necessario avere più informazioni per intercettare quelle che sono vere e proprie opportunità di esperienza e di lavoro. Un modo per entrare in un circolo, per poter sapere cosa si può fare, chiedere e ottenere.

Per questo venerdì pomeriggio Balzani, presentata dalla sindaca di Pontremoli Lucia Baracchini, dalla consigliera Mariaelena Cresci e dall’assessora al turismo Clara Cavellini, ha illustrato a tutti i presenti i bandi ad oggi aperti da parte dell’Unione Europea e dalla Regione Toscana, e quelli in procinto di essere emessi, approfondendo anche alcune opportunità per il mondo culturale e del turismo.

Dai 18 ai 40 anni le età di riferimento, allargando quindi l’orizzonte oltre i trent’anni, spesso età di confine per poter accedere a bandi e finanziamenti. Contributi per l’affitto, per permettere a ultratrentenni di uscire dal nido di mamma e papà, tirocini curriculari retribuiti per under 29, ma in prossima uscita anche un bando aperto fino ai 32 anni. Si tratterebbe di esperienze lavorative regolarmente retribuite con un rimborso spese in cui l’Ente avrebbe a disposizione una forza lavoro praticamente a zero spese, e il lavoratore usufruirebbe di un’opportunità di occupazione in aziende pubbliche o private.

Discorso differente per i voucher formativi per giovani professionisti, rivolti a under 40 con partita Iva e consistenti i voucher da 200 e fino a 3.000 euro spendibili in corsi di formazione e master di I e II livello. Esistono poi i voucher di alta formazione per l’iscrizione a master post laurea per giovani laureati (under 35), l’assegnazione di voucher per la frequenza di master o dottorati all’estero, i bandi “SelfieEmplyment”, per l’avvio di un’impresa e il pacchetto “Giovani agricoltori” a fondo perduto.

Il panorama presentato è stato vasto, e sono state numerose le domande che, a fine presentazione, sono state rivolte a Carlotta Balzani. In molti infatti si sono dimostrati interessati alle varie misure, oltre a quella di GiovaniSì, ormai molto conosciuta.
Una serata tra informazioni e formazione, utile per indirizzare i giovani verso possibili indirizzi, metodologie in grado di ampliare il proprio bagaglio esperienziale e culturale.
«È importante conoscere tutte quelle che sono le opportunità – ha spiegato il Sindaco Lucia Baracchini -, in modo da avere di fronte un quadro completo riuscendo così a comprendere quali sono le strade da percorrere. L’incontro di questa sera è un’opportunità di grande valore».
Sabato 16 settembre 2017 alle 19:33:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News