Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.17 del 16 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Giulia e Dennis da New York a Pontremoli per sposarsi: invitati da 21 nazioni | Foto

Il mondo in Lunigiana per il matrimonio dell'anno: buffet sotto le stelle, duelli in stile medievale e tanto romanticismo

FESTA SENZA PRECEDENTI
Giulia e Dennis da New York a Pontremoli per sposarsi: invitati da 21 nazioni<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/giulia-e-dennis-da-new-york-a-pontremoli-per-sposarsi-344_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>
Lunigiana e Apuane - Hanno scelto la Lunigiana Giulia e Dennis, arrivati lo scorso fine settimana da New York per celebrare il loro amore con amici e parenti. Centocinquanta gli invitati, 21 i Paesi di provenienza, per vivere al motto di #anythingforagoodstory e #onceupontremoli una “tre giorni” assolutamente unica. Prima tappa: Castello del Piagnaro. È lì che si sono riuniti tutti la notte prima del grande evento. Nella splendida cornice della fortezza locale i primi invitati sono arrivati per gustare un pezzo di pizza e, come dicono loro, “get together”/stare assieme. Il benvenuto, in pieno spirito pontremolese, ha visto la Compagnia del Piagnaro in esibizione e un duello con lo sposo in stile medievale, prima di un simpatico e gradito buffet sotto le stelle.

Seconda tappa: Villa Dosi Delfini, per una festa senza precedenti e studiate luci, design Play Group, a creare un romantico setting. Ad accompagnare gli sposi l'allestimento coordinato dalla straordinaria Julie Mys, fondatrice della compagnia di eventi belga HOORAY!. Diverse le chicche speciali come il trenino della città ri-addobbato per i festeggiati o la confettata, curata da Alice Porieli, con al centro lo specchio con lo skyline newyorkese e il Campanone di Pontremoli. Ad accogliere gli ospiti, poi, gli antichi cedri libanesi all'ingresso di Villa Dosi con istantanee appese alla Tim Burton a raccogliere amicizie e ricordi; durante la cena una suggestiva tavola di 40 metri arricchita da candele e limoni locali. Iniziata alle 15 e terminata a notte fonda con un coloratissimo silent party non aveva nulla dei classici riti, ma è stata un'esplosione di emozioni e divertimento che ha travolto e intrattenuto, momento dopo momento, i tanti presenti. Dalla “sing-along ceremony”, che ha visto alternarsi i più cari in ricordi, “promesse” rappate, risate e canzoni, alle dediche successive con altri momenti pensati e video affettuosi.

Presenti, oltre al Sindaco Lucia Baracchini che per prima ha introdotto gli sposi, l'on. Cosimo Maria Ferri e altre personalità importanti – fra gli invitati vi erano infatti figure di spicco delle più note aziende internazionali (Dennis Claus, lo sposo, è Group Executive Strategy Directory presso l'R/GA, azienda di servizi digitali e pubblicitari con sedi in 18 Paesi; Jessica Rogers, EVP, Head of Client Engagement; Turner Duckworth, runner and Tedx speaker; Vanessa Oshima, supervisori del marketing presso Starbucks in Giappone; Robin Forbes, EVP, Managing Director R/GA New York, Radim Svoboda, EVP of Global Business Management Leo Burnett). Da segnalare poi la presenza della blogger Krystal Bick e di Timothy Price, fondatore di Life is Priceless Foundation (www.lipf.org): no profit per la ricerca sulla prevenzione e sul trattamento di depressione e suicidi alla quale è andato il 10% dei regali degli invitati. Il cibo, a cura del Caveau del Teatro, era ovviamente rispettoso delle nostre tradizioni: dall'aperitivo con i migliori prodotti tipici alla cena di testaroli e tortelli. Ma perché hanno scelto di sposarsi qui? Perché Giulia, italo-austriaca e ora residente a New York dove lavora per l'InSites Consulting, è originaria della Lunigiana: a Comano, dove con brunch tipico si è concluso il fine settimana, ha ancora, assieme ai suoi fratelli, la casa di famiglia. Figlia di Adriano Gasperi, moderno Ulisse ora importato a Las Palmas (Gran Canaria), è qui che ha voluto riunire la grande famiglia allargata che, negli anni, per oltre otto paesi, ora con Dennis, si è costruita. Entusiasti gli ospiti hanno così scoperto quanto ha da offrire la nostra terra, che ha risposto al leggendario fine settimana con un'accoglienza molto calorosa.
Sabato 22 settembre 2018 alle 22:21:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara




VIDEOGALLERY

-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News