Ultimo aggiornamento ore 22.39 del 21 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

“Lunigiana sostenibile” per un paese meno inquinato

attività di educazione, ecoturismo e mobilitazione per la promozione di un futuro ecologicamente e socialmente sostenibile

“Lunigiana sostenibile” per un paese meno inquinato
Lunigiana e Apuane - Legambiente Lunigiana e il Centro Lunigiana Sostenibile (Legambiente e Coop. AlterEco) promuovono attività di educazione, ecoturismo e mobilitazione per la promozione di un futuro ecologicamente e socialmente sostenibile in Lunigiana.

Lunigiana Sostenibile si occupa di organizzare attività costruttive per difendere l’ambiente, come ad esempio, le “Eco-feste” ovvero feste indirizzate a tutte le associazioni del territorio che hanno voglia di sperimentare manifestazioni a basso impatto ambientale, servendo il cibo ai propri commensali in stoviglie non di plastica ma di amido di mais e cellulosa, perciò in materiale biodegradabile e compostabile che va a finire nell’umido.

I bambini non sono esclusi da queste attività, anzi, vengono coinvolti nei progetti insegnando loro che cosa sia la biodiversità. Per insegnare loro di che cosa si tratta e, soprattutto, come si fa a tutelare l’ambiente, il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano ha promosso una nuova iniziativa chiamata “La mappa del tesoro”, ovvero soggiorni di una settimana a quota agevolata organizzati da Legambiente con il contributo della Regione Toscana e con la collaborazione del Comune di Fivizzano.

“Tra pochi giorni si terranno concorsi di recitazione e illustrazione di fiabe di tipo “popolare” alle Grotte di Equi - ci ha raccontato una delle organizzatrici degli eventi - L’iniziativa quest’anno si chiama “Ursus in fabula” e terminerà il 29 luglio alle Grotte e all’ApuanGeoLab di Equi Terme, in occasione della manifestazione ‘Le Notti dell’Archeologia’”.

Ma una delle iniziative che ha riscosso maggior successo è quella delle “eco segnalazioni”, che coinvolge tutti i cittadini del paese e che può essere esercitata mandando una email segnalando rifiuti abbandonati che poi verranno rimossi.
Lunedì 24 luglio 2017 alle 16:56:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy