Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Riabilitare l’intera arcata dentale grazie all’implantologia

Riabilitare l’intera arcata dentale grazie all’implantologia
- “Non posso ricorrere all’implantologia dentale perché ho poco osso...”
Durante una prima visita, non è raro sentire pronunciare frasi di questo tipo da un paziente. Effettivamente quando l’osso è notevolmente ridotto sia in spessore che in altezza, in apparenza le sue dimensioni potrebbero non sembrare idonee all’inserimento degli impianti.
Tuttavia questo non è sempre vero, grazie alle più moderne tecniche di implantologia, oggi è possibile sia adattare gli impianti al volume osseo a disposizione, sia eseguire interventi di innesto osseo per recuperare l’osso perduto. L’atrofia ossea a livello della mascella oltre alla perdita di elementi dentari può avere anche ripercussioni extraorali. Il riassorbimento osseo può infatti portare modifiche della fisionomia del volto, diminuendo la distanza tra naso e mento con conseguente aumento delle rughe periorali (intorno alle labbra), facendo cosi sembrare il volto più vecchio e segnato rispetto alla reale età.

Cosa fare in caso di riassorbimento osseo e conseguente perdita di denti?
Inizialmente dobbiamo valutare il grado di riassorbimento osseo e in base al livello di atrofia possiamo ipotizzare 4 situazioni:
1) Se abbiamo una atrofia lieve, si può procedere con l’inserimento di particolari impianti slim o short che si adattano nei casi di scarso spessore o scarsa altezza della cresta ossea.
2) Se l’atrofia è più marcata possiamo cercare alcune zone dove l’osso è maggiormente presente e posizionare lì gli impianti.
3) Se non si riescono a trovare zona con sufficiente osso si può procedere ad una rigenerazione ossea.
4) Nei casi più estremi di atrofia ossea possiamo inserire degli impianti zigomatici o pterigoidei

Come riabilitare l’intera arcata dentale grazie all’implantologia.
Le più moderne tecniche di implantologia oggi ci consentono di eliminare completamente i disagi che affliggono i portatori di protesi mobili totali. Grazie all’inserimento di pochi impianti è possibile riabilitare l’intera arcata dentale in una sola seduta. Il paziente edentulo può così in un solo giorno riuscire a ripristinare sia l’estetica che la funzionalità masticatoria, tornando a sorridere. Presso gli Studi Dentistici Nicola Paoleschi, tutti gli interventi chirurgici ed implantologici vengono effettuati personalmente dal Dr. Nicola Paoleschi.

Siamo Presenti a Carrara in Viale XX Settembre 31/bis Tel 0585 844 591
Prima Visita Senza Impegno
Venerdì 12 luglio 2019 alle 07:30:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Contenuto sponsorizzato


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News