Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Portus Lunae è un'opera compiuta». Inaugurata la passerella sull'A12 | Foto

Inaugurata il passaggio che collega l'autostrada con l'area degli scavi ma anche con la tenuta di Marinella

ciclopedonale
«Portus Lunae è un´opera compiuta». Inaugurata la passerella sull´A12<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/luni-la-passerella-per-l-area-archeologica-e-pronta-517_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>
Fuori Provincia - Taglio del nastro sotto la pioggia per “Portus Lunae”, il nuovo collegamento ciclopedonale che da oggi è ufficialmente aperto al pubblico, sia quello che transita sull'A12 in entrambe le direzioni, che i residenti della Val di Magra i quali da Luni hanno finalmente un accesso diretto verso la tenuta di Marinella e il mare.

“Questa è finalmente un'opera compiuta” ha sottolineato subito dopo la cerimonia Antonella Traverso, direttore del Museo nazionale e dell'area archeologica di Luni. “E' il frutto – ha proseguito – della fatica di tanti anni e dell'impegno di tantissime persone, io sono solo l'ultima ad aver ereditato questa opportunità e voglio ricordare i soprintendenti Tinè e Massabò, Durante e Gervasini che mi hanno preceduta, Aurora Cagnana funzionario di zona, e le istituzioni come il direttore del polo museale della Liguria che oggi non può essere con noi e il presidente della Regione che ci ha inviato gli auguri per la giornata e per il futuro di questo luogo”.
“Dal primo atto del 1988 ad oggi – ha ricordato Traverso ringraziando anche Mancusi e tutto lo staff attuale del polo – hanno lavorato su questo progetto otto dirigenti e quella odierna non è una cerimonia finale l'inizio di qualcosa di nuovo ed importante da condividere con tutte le persone che lo hanno reso possibile”.

“Grandi progetti come questo hanno bisogno di tempi lunghi – ha proseguito Cristina Bartolini, segretario regionale del Mibac Liguria – comportano anche molti cambiamenti ma questo è il punto di passaggio importante di un percorso portato avanti da dirigenti e funzionari. Mi piace ricordare come in questo momento il Polo Museale della Liguria sia impegnato nel restauro del teatro, nella realizzazione della copertura della domus degli affreschi, nella messa in sicurezza dei casali e nel riallestimento del museo”.

Significative anche le parole di Paolo Pierantoni, presidente del Gruppo Sias Spa (che controlla Salt) il quale ha ricostruito storia e “padri” del progetto, fra i quali l'ex ministro dei trasporti Lunardi (presente in sala), l'architetto Bucchi, il compianto ex presidente e sindaco di Sarzana Baudone, l'architetto Piarulli e Monica Paganini “che – ha ricordato – ha dato l'imprinting odierno al progetto con il 'faro' come elemento principale”.
“E' importante sottolineare – ha detto Pierantoni - il tema della continuità e della forte volontà di tutto il personale del polo di realizzare questa giornata in cui si integra un fatto infrastrutturale con tutto ciò che riguarda il museo e le sue nuove attività. Abbiamo avuto grande fiducia, ripagata ad esempio anche dal tunnel multimediale realizzato da Karmachina che è un'esperienza assolutamente unica e con grande coerenza filologica. Portus Lunae risponde alla domanda “cosa c'è fra Sarzana e Carrara”, chi sale sulla passerella può vedere tutti i tesori di questo territorio. Serve l'impegno di ciascuno per promuovere tutti questi valori”.
“Portus Lunae ha una genesi molto lontana – ha concluso il sindaco Silvestri – e io, senza alcun merito, rappresento l'amministrazione comunale per un obiettivo che è frutto del lavoro di altri per questo rivolgo ringraziamento ed apprezzamento a coloro che mi hanno preceduto e che hanno saputo attuare con Salt e Polo museale le sinergie che hanno portato alla realizzazione dell'opera. Portus Lunae crea un miglioramento permanente e irreversibile di tutta l'area, ad iniziare dai comuni limitrofi di Sarzana e Castelnuovo".

A margine degli interventi, presso il Casale Gropallo, è stato anche svelato il piano inferiore del nuovo museo che in attesa della definitiva ricollocazione ospita alcune opere che simboleggiano “l'oro di Luni”, e l'affascinante video realizzato dal personale che racchiude in pochi minuti l'importanza del progetto e le potenzialità di un territorio per troppo sottovalutato.

BENEDETTO MARCHESE

Sabato 18 maggio 2019 alle 21:29:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News