Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 23.24 del 21 Marzo 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Investito e ammazzato con tre colpi di pistola: choc alla Spezia. L'assassino si è costituito | Foto

Si chiamava Enzo D'Aprile la vittima dell'omicidio di Piazzale Ferro. Il movente è passionale

tragedia
Investito e ammazzato con tre colpi di pistola: choc alla Spezia. L´assassino si è costituito<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/investito-e-ammazzato-con-tre-colpi-di-pistola-choc-alla-spezia-465_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>
Fuori Provincia - Un uomo è stato ucciso poco dopo le 13 in mezzo alla strada in Piazzale Ferro alla Spezia. I testimoni raccontano di aver visto un'auto investire deliberatamente un uomo che stava caricando alcune valige su una vettura insieme ai suoi familiari. Sempre secondo le testimonianze dei residenti della zona, l'aggressore è sceso dall'auto e ha estratto un'arma da fuoco con la quale ha esploso tre colpi all'indirizzo della vittima, poi si è dato alla fuga. I familiari dell'uomo, che si trovavano nelle vicinanze, hanno cercato di rianimarlo in attesa dell'arrivo dei soccorsi, ma non c'è stato nulla da fare.

Stando alla dinamica illustrata dai presenti sembrerebbe trattarsi di un regolamento di conti o comunque di un'esecuzione premeditata, forse indotta da un movente passionale. Le indagini sono nelle mani della Polizia di Stato, presente sul posto in questi minuti insieme all'ambulanza dei soccorsi e al magistrato.

E' Enzo D'Aprile, 56 anni, la vittima dell'omicidio. L'uomo, titolare della Trattoria Il Centro, di Cadimare, è stato freddato con tre colpi di arma da fuoco. Secondo le testimonianze a premere il grilletto sarebbe stato l'ex marito della compagna di D'Aprile. Sul posto erano presenti la ex moglie di D'Aprile e uno dei due figli ed entrambi hanno riconosciuto l'omicida e sono stati portati in questura per raccoglierne la testimonianza.

Gli uomini della Polizia di Stato, che ha inviato in Piazzale Ferro anche gli agenti della Scientifica, stanno dunque seguendo la pista dell'omicidio passionale e hanno avviato le ricerche del rivale in amore di D'Aprile, un militare dell'Aeronautica fuggito a bordo di una Fiat Cinquecento di colore chiaro. Alle ricerche partecipano tutte le forze dell'ordine del territorio.

AGGIORNAMENTO: L'ASSASSINO SI È COSTITUITO
Si è presentato spontaneamente alla Salvo D'Acquisto Francesco Ruggiero, autore dell'omicidio di Piazzale Ferro. Non erano ancora le 16 quando l'uomo è arrivato alla comando provinciale dei Carabinieri, nel quartiere di Migliarina, per costituirsi.
Ruggiero, militare dell'aereonautica, sarebbe stato spinto dal movente passionale legato alla relazione che la ex moglie avrebbe intrapreso con la vittima Enzo Daprile 56 anni.
L'omicidio risale alle 13 ed è in fase di ricostruzione l'intera dinamica. La Jeep sulla quale viaggava la vittima, con la compagna e il figlio di lei, è stata speronata in modo che il 56enne scendesse dall'auto. Daprile poi è stato investito e raggiunto da 3 colpi di pistola. I fatti sono in fase di analisi da parte della Polizia di Stato, della Squadra mobile e della Polizia scientifica.

In Piazzale Ferro sarebbero stati esplosi tre colpi. Un bossolo è finito a terra mentre sulla fiancata dell'auto, una Jeep (a bordo della quale c'erano Daprile, la compagna e il figlio), proprio sotto allo specchietto retrovisore era ben visibile il buco di un proiettile. Il sangue è schizzato anche sui fari. D'Aprile poi si è accasciato. Mentre le persone che erano con lui cercavano si salvarlo, Ruggiero si allontanava a bordo di una 500 bianca. Di lì a poco sono arrivati gli investigatore e i testimoni chiave sono stati accompagnati in questura per una prima ricostruzione della vicenda. Sul posto sono arrivati anche il procuratore capo Antonio Patrono e poi la Maris per il trasporto della salma che verrà messa a disposizione del medico legale.

Mentre Polizia, Carabinieri e tutte le forze chiamate in campo erano intente in un'autentica caccia all'uomo, Ruggiero si è presentato in caserma. L'interrogatorio è proseguito in questura .
Lunedì 11 marzo 2019 alle 16:43:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Hotel Mediterraneo, Marble Hotel, ex-colonie: sei favorevole o contrario alla trasformazione in appartamenti del 40% della struttura turistica qualora si procedesse all’effettiva conclusione dei lavori?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News