Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 10.16 del 6 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Successo per la gita a Livorno organizzata da Italia Nostra

Successo per la gita a Livorno organizzata da Italia Nostra
Fuori Provincia - "La gita di domenica 16 febbraio a Livorno per visitare la Mostra su Amedeo Modigliani nel centenario della morte, il Monastero di Montenero e il Faro di Livorno è riuscita perfettamente lasciando tutti i partecipanti soddisfatti per la bella giornata e le interessanti cose viste". Questo il resoconto di Italia Nostra Massa-Montignoso dell'uscita fuori provincia dell'associazione. "In principio la gita non aveva riscontrato grande affluenza di soci ma poi, all’ultimo momento, il pullman si improvvisamente riempito e.così siamo partiti quasi al completo gratificati da una splendida e mite giornata di sole".

"Il programma, parzialmente modificato, si è svolto senza alcun intoppo e tutto è filato via perfettamente, sia la mostra di Amedeo Modigliani che la visita al monastero della Madonna di Montenero hanno registrato un grande successo ma l’appuntamento che ha veramente stupito e affascinato tutti è stata la visita all’antico faro o “lanterna” di Livorno - continuano - Per questioni organizzative questo appuntamento, che era proposto per il pomeriggio, è stato anticipato alle nove del mattino e così, grazie anche alla bella giornata limpida e tiepida il faro ci é apparso in tutta la sua maestosità e bellezza. Alto ben 52 metri un vero colosso con l’esterno fasciato da un paramento di conci in pietra del luogo ben tenuto come tutto l’interno che abbiamo potuto vedere salendo la scala a chiocciola di ben trecento gradini che porta al sommo dove è collocata la lanterna e si gode una stupenda vista sulla città e sul golfo di Livorno".

"Ad attenderci all’ingresso del faro abbiamo trovato l’ultimo farista di Livorno, Renzo Fiorentini - raccontano - che ha aperto il portoncino d’ingresso e Laura Belfiore, consigliera dell’Associazioni Antichi Fari che ha permesso questa incredibile visita insieme ai comandanti, Alessandro Cirami di Marifari di La Spezia e Stefano Gilli ai quali è toccato il compito di farci da guida e intrattenerci spiegandoci la storia dei fari italiani ed in particolare di questo di Livorno che risulta essere il faro puù antico di tutta l’Europa.

Italia Nostra vuole ringraziare pubblicamente l’Associazione Antichi Fari e tutti quanti hanno contribuito a questa iniziativa che "non deve rimanere circoscritta al nostro gruppo - dicono - ma può e deve essere un’esperienza di tutti quanti, cittadini e associazioni lo desiderino e per questo ricordiamo che la visita ai fari storici è gratuita. Ricordiamo anche che per ora l’accesso al faro di Livorno è molto difficile perchè per raggiungerlo si deve passare da un cantiere navale privato ma ci hanno assicurato che si sta pensando alla creazione di un percorso di accesso libero e aperto al pubblico".
Mercoledì 19 febbraio 2020 alle 18:09:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Chi è il miglior giocatore della San Marco Avenza?
























Chi è il miglior giocatore della Serricciolo?




































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News