Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.44 del 15 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Una domenica di "Tennis in Carrozzina" alla Doganella

In campo anche Nicola Codega, promotore dell'evento. Gare di doppio e doppio misto.

Una domenica di  `Tennis in Carrozzina` alla Doganella
Carrara - Un interessante appuntamento per domenica prossima 28 ottobre a partire dalle ore 10. Presso il circolo sportivo Tennis della Polizia Municipale in scena un'esibizione di Tennis in carrozzina che vedrà tra gli altri in campo anche l'atleta carrarese Nicola Codega.

Il tennis in carrozzina , nato in Italia nel 1987, è uno degli sport in più sensibile espansione e sui quali il Comitato Paralimpico investe molto, sia per la spettacolarità del gioco che per il numero di praticanti che ad oggi si aggira sui duecento praticanti. Ciò, si spera, porterà in futuro anche un miglioramento della situazione per quanto riguarda gli impianti.Per quanto riguarda le regole, l'unica differenza con il tennis dei normodotati è la possibilità di colpire la palla anche al secondo rimbalzo, mentre per tutto il resto non esistono differenze di sorta. Nicola Codega da tempo si sta dedicando a questa disciplina e sta ottenendo lusinghieri risultati con la racchetta.

"Domenica prossima- spiegano i promotori tra cui lo stesso Codega- potrete ammirare dei ragazzi che si daranno battaglia in un torneo esibizione al centro sportivo della polizia municipale sul Viale XX Settembre 284 , Marina di Carrara. L'evento partirà alle ore 10 con degli incontri di doppio, pausa pranzo e nel pomeriggio ci saranno i doppi misti: si sfideranno atleti "seduti " e "in piedi" .

Questa manifestazione ha lo scopo di sensibilizzazione e integrazione della collettività verso la disabilità. Far giocare i ragazzi della scuola tennis con una persona in carrozzina è emblematico ed è un forte segnale che si vuol mandare a tutte le persone, a tutti i cittadini perché un trauma non può e non deve fermare la vita di una persona e quella persona deve essere rispettata e non emarginata. Dato l'alto valore sociale e morale dell'evento siete invitati a partecipare numerosi».
Giovedì 25 ottobre 2018 alle 21:05:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News