Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 23.19 del 13 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Stadio dei Marmi, i tifosi incontrano il sindaco: tre possibili scenari

Chiariti alcuni aspetti: in caso di ordinanza in deroga sarebbe probabile il sequestro. La società però è intenzionata a giocare comunque a Carrara

protesta sotto il comune
Stadio dei Marmi, i tifosi incontrano il sindaco: tre possibili scenari
Carrara - Caos Stadio dei Marmi. Gli Ultras della Carrarese questa sera, giovedì, hanno manifestato peraltro in modo totalmente pacifico sotto il Comune ed alcuni di loro sono stati fatti entrare per un colloquio con il sindaco Francesco De Pasquale e gli assessori. Sono stati chiariti alcuni aspetti. Da Palazzo comunale è stato specificato che in questi due mesi è stato sanato circa il 90% delle difformità, cosa non scontata visti i tempi di solito delle opere pubbliche. Sono stati spesi oltre 250mila euro perché la questione è stata trattata come di fatto è, ovvero come un'emergenza. Delle cose ancora da fare la più importante è l'uscita di sicurezza della Curva Sud. Il progetto c'è e a giorni sarà depositato al Genio Civile. Tempo dei lavori quantificato in un mese e mezzo.

Il sindaco De Pasquale. «Per noi la sicurezza per le gare con Albissola e Pisa era garantita altrimenti non avrei firmato ma il Prefetto e il Procuratore capo non la pensano così. Quando ha preso parola, nell'ultimo comitato di sicurezza pubblico di martedì scorso, Giubilaro ha ribadito il concetto delle porte chiuse. Non l'ha detto chiaramente, ma lo ha fatto intendere. Domenica si andrebbe incontro ad un possibile sequestro dello stadio con molte probabilità e allora tutto diverrebbe decisamente più complicato. In questi giorni il Prefetto si è speso per convincere la squadra a giocare a Pisa qualche partita fino al termine dei lavori, visto e considerato che c'è l'ok della società nerazzurra».

Si aprono quindi tre scenari: 1) terza partita a porte chiuse (con il rischio, da regolamento, alla quarta, dell'eliminazione dal campionato); 2) apertura in deroga che, dice il sindaco, comporterebbe il sequestro e l'avviso di garanzia per lui stesso, anche se lui è pronto a firmare; 3) giocare a Pisa.

Claudio Santi, in rappresentanza della società azzurra, ribadisce però che la Carrarese è intenzionata a giocare allo Stadio dei Marmi.
Giovedì 6 dicembre 2018 alle 22:36:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

A Massa tutte le sedute di Consiglio comunale si apriranno con l'inno nazionale. Sei favorevole o contrario?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News