LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.58 del 22 Aprile 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Pisa-Carrarese 0-2: Che Carrarese, nerazzurri K.O.

Cardoselli, entrato da poco, mette il punto esclamativo sull'ottima gara degli azzurri

Pisa-Carrarese 0-2: Che Carrarese, nerazzurri K.O.
Carrara - Una Carrarese-super espugna l'Arena Garibaldi e si riscatta dopo il sonoro K.O di Alessandria. Con un autogol di Lisuzzo e la prima rete tra i "pro" del giovane Cardoselli gli azzurri conquistano i tre punti. Rivivi il nostro #LIVE

Pre-gara: Pisa in campo con il 4-3-3. Voltolini confermato tra i pali, Cagnano prende il posto dello squalificato Sabotic. Nei tre di centrocampo Maltese e De Vitis preferiti a Di Quinzio e Izzillo. Ai lati di Eusepi, confermato Lisi mentre Negro prende il posto di Maza che era partito titolare nel derby contro gli arancioni della Pistoiese. Tante novità rispetto alla sconfitta di Alessandria nella Carrarese. Dopo due panchine consecutive si rivede Possenti; anche Rosaia e Tentoni tornano dal primo minuto. Serviranno i primi minuti per capire come mister Baldini ha preparato la sfida, probabilmente con un 4-3-1-2. Agyei-Benedini dovrebbe essere la coppia prescelta per sostituire gli squalificati Ricci e Murolo. Squadre in campo per il riscaldamento. Pisa e Carrarese fanno rientro negli spogliatoi, dieci minuti e partirà il derby!

Primo Tempo: Le due squadre stanno facendo il loro ingresso in campo, Pisa in maglia nerazzurra e pantaloncini neri mentre la Carrarese con il consueto total-yellow da trasferta. Sarà il Pisa a battere il calcio d'inizo. Partiti! Ritmi elevati all'Arena Garibaldi, padroni di casa pericolosi con De Vitis che in scivolata da posizione invitante non trova la deviazione vincente, dopo un calcio di punizione dalla sinistra. Subito scintille tra Foresta e Negro, anche Eusepi e Benedini non se le mandano a dire, clima caldo fin dall'inizio. Nel Pisa Filippini è stato spostato dall'out mancino, al centro della difesa al posto di Sabotic. Come terzino sinistro gioca Cagnano. Ancora un brivido per gli azzurri, Maltese disegna un' ottima traiettoria in favore di Negro che mette giù e premia la sovrapposizione di Cagnano che crossa teso verso l'area piccola, De Vitis non arriva in tempo per la deviazione vincente.
Cross da destra di Vitturini, una deviazione, poi interviene Coralli di testa, Voltolini si supera e mette in angolo. Ancora il Cobra al 29'pt, la sua deviazione sul traversone di Tortori è però troppo debole e fuori misura. Primo giallo del match alla mezz'ora, è l'azzurro Agyei a riceverlo per un'entrata fuori tempo su De Vitis. Rosaia cerca Tortori che fa il velo per l'inserimento di Vitturini, l'ex Carpi alza la testa e mette nel mezzo ma non ci arriva Coralli, Lisuzzo nel tentativo di anticipare Cais mette alle spalle del proprio portiere. Carrarese avanti! Pressing asfissiante della "banda" Baldini, il Pisa fatica a proporre gioco, primi fischi da parte dei tifosi pisani. Finisce senza recupero la prima frazione, ancora fischi da parte del tifo nerazzurro verso i propri calciatori. Partita dai ritmi molto alti, la Carrarese con un pressing alto ed asfissiante ha rotto o rallentato tutte le trame di gioco della squadra di Pazienza. Gli azzurri sono partiti con un 4-3-3, poi col passare dei minuti Foresta si è alzato facendo tornare lo schieramento, al classico 4-2-3-1. L'ex Crotone e Coralli sono i primi ad andare in pressione sui costruttori di gioco nerazzurri.

Secondo Tempo: Doppio cambio per mister Pazienza: fuori Cagnano e Gucher dentro Setola e Maza. Cais trova il raddoppio su assist di Foresta ma la bandierina dell'assistente era già stata alzata. Nervosismo in campo, l'arbitro estrae il giallo sia nei confronti di Coralli che di Eusepi. Coralli mette in mezzo, nessuno interviene, poi la palla arriva a Tentoni che conclude verso Voltolini, Lisuzzo salva mettendo in angolo, gli azzurri chiedono il tocco di mano.Terzo cambio per il Pisa, Ferrante subentra ad Eusepi. Primo cambio invece per mister Baldini, dentro Tavano fuori uno stremato Cais. I nerazzurri con l'entrata di Maza al posto di Gucher ad inizio ripresa, sono passati al 4-2-3-1. Quarto cambio per i pisani: Giannone sostituisce Lisi. Venti alla fine, continua la grande gara della Carrarese, il Pisa prova a spingere ma le idee degli uomini di Pazienza, non portano nessun pericolo dalle parti di Borra. I nerazzurri faticano ad arrivare nell'area azzurra, allora Giannone prova il sinistro dalla lunga distanza, l'estremo difensore marmifero para a terra. Ultimo cambio per il Pisa: Birindelli prende il posto di Negro, Pazienza alza Mannini nei tre dietro a Ferrante mentre il nuovo entrato giocherà terzino destro. Al 79' Coralli difende palla in area dall'attacco di Filippini, il 9 azzurro poi si gira in un amen ma trova ancora un super Voltolini che mette in corner. All'82 st ancora il cobra, difende palla e manda in porta Foresta, l'ex Crotone va al tiro ma il portiere nerazzurro mette ancora in angolo. Secondo cambio marmifero: Bentivegna rileva Tortori.
Altri due cambi per mister Baldini che manda nella mischia Biasci e Cardoselli che prendono il posto di Coralli e Foresta. Anche gli azzurri terminano la possibilità di fare cambi, tre interruzioni per un totale di quattro sostituzioni. Cinque minuti di recupero. Titoli di coda in anticipo, Tavano serve Cardoselli che batte Voltolini. 0-2 Carrarese! Finisce all'Arena Garibaldi, una Carrarese super, mette al tappeto il Pisa, terza forza del Campionato. Dopo la sonora sconfitta di Alessandria, la "Banda" Baldini manda un segnale forte e chiaro a tutte le squadre che andranno a Play-off. La Carrarese c'è e fino all'ultimo minuto dell'ultima partita, venderà cara la pelle per poter realizzare il proprio sogno. Una notte fantastica, partita perfetta e un gran pubblico sugli spalti a spingere avanti gli azzurri. Giovedì, dopo due trasferte consecutive, si tornerà al "Dei Marmi", avversario il Piacenza.

Il tabellino:

Pisa: Voltolini, Filippini, Lisuzzo, Mannini, Maltese, Lisi (67' st Giannone), Cagnano (46' st Setola), Eusepi (54' st Ferrante), Gucher (46' st Maza), Negro (76' st Birindelli), De Vitis. A disp.: Petkovic, Reinholds, Di Quinzio, Izzillo, Ingrosso. All.: M. Pazienza.

Carrarese: Borra, Agyei, Tentoni, Rosaia, Coralli (87' st Biasci), Benedini, Tortori (83' st Bentivegna), Cais (57' st Tavano), Foresta (87'st Cardoselli), Possenti, Vitturini. A disp.: Lagomarsini, Andrei, Benedetti, Baraye, Vassallo, Marchionni. All.: S. Baldini.

Arbitro: Davide Miele di Torino.

Assistenti: Massimiliano Magri di Imperia & Luca Dicosta di Novara.

Reti: 34' pt aut. Lisuzzo, 90' st Cardoselli.

Ammoniti: Agyei, Eusepi, Coralli.

Espulsi: /.

Angoli: 5-7.

Recupero: 0'/5'.
Sabato 24 marzo 2018 alle 19:56:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News