Ultimo aggiornamento ore 19.23 del 23 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

La Carrarese e le sue sorelle: tutti gli aggiornamenti dalla serie C

La Carrarese e le sue sorelle: tutti gli aggiornamenti dalla serie C
Carrara - Ci avviciniamo all’apertura del mercato estivo, con le società toscane intente soprattutto a blindare i contratti dei calciatori dai quali ripartire nella prossima stagione. Volti nuovi su tutte le panchine, tranne a Lucca e Gavorrano dove sono stati riconfermati Lopez e Bonuccelli. Andiamo per ordine ed analizziamo situazione per situazione.

Arezzo - In casa amaranto ci doveva essere un cambio di proprietà che però non è avvenuto e la squadra rimarrà con al timone il presidente Ferretti. Questa dilatazione dei tempi ha fatto si che la squadra probabilmete nella prossima stagione partirà da -1, a causa di un ritardo nei pagamenti degli stipendi, come paventato dallo stesso presidente in conferenza stampa (manca però l’ufficialità). Sul fronte panchina, si valutano tre profili dopo l’addio di mister Sottili. Pavanel, tecnico della Primavera dell’Hellas Verona è però in vantaggio su Guidi ex Primavera Fiorentina e Pagliari quest’anno alla Viterbese.

Carrarese - E’ iniziato un nuovo ciclo sportivo a Carrara con Oppicelli che entra in società accanto al “Gruppo Marmo” con la carica di Presidente, Baldini allenatore e Berti Direttore Generale. Molti i sondaggi sul mercato, si punta a costruire una squadra giovane con alcuni calciatori esperti che possano fare da guida in campo e nello spogliatoio. Sotto contratto con i marmiferi solo Lagomarsini, Massoni, Cristini, Rosaia, Amico e Cais (in prestito dalla Juve). Discorsi aperti per i rinnovi di Gentili e Benedini. Fatta per l’arrivo dalla Massese del difensore Maccabruni. Il diggì sta affondando il colpo per portare Maccarone all’ombra delle Apuane, sono attesi sviluppi. Buone chance anche per Galloppa, la sua permanenza potrebbe spegnere le voci sul ritorno di Dettori.

Gavoranno - I neopromossi vogliono ripartire dalle certezze dello scorso campionato. In attesa di movimenti in entrata, la società del Presidente Balloni, ha prima rinnovato la fiducia al tecnico Bonuccelli per poi passare ai calciatori. Rimarranno in Toscana Conti, Cretella, Moscati, Lombardi, Ropolo, Salvadori e Brega.

Livorno - Mentre continuano le trattive del Presidente Spinelli per cedere parte delle quote societarie in suo possesso, probabilmente ci sarà un passaggio del 20% nelle mani di Nicola Pecini, agente Fifa, che è stato anche Presidente della società portoghese dell’Olhanense, alcuni calciatori fanno gola a molte. Lambrughi ha suscitato gli interessi di Cittadella, Parma e Brescia mentre il Catania insiste per Vantaggito. Sirene dalla B anche per Mazzoni che dopo il 30 giugno sarà senza contratto. Su chi siederà sulla panchina labronica nella prossima stagione ancora non trapelano notizie, era circolata la voce della soluzione interna con la promozione di Nappi, fresco vincitore del campionato Berretti.

Lucchese - A Lucca si ripartirà da mister Lopez. In attesa dei rinnovi di Capuano e Nolè, la società ha provveduto ad estendere i contratti di Merlonghi e Mingazzini. Per De Feo, rientrato al Siena per fine prestito, si sono aperte le porte della cadetteria, ha firmato con l’Ascoli. Il portiere Nobile è corteggiato dalla Pro Vercelli. In entrata si è parlato di Gerli della Virtus Entella.

Pisa - Dopo la retrocessione i nerazzurri ripartono da mister Gautieri in panchina. Ufficiali gli arrivi di Negro e dello svedese Lidin che aveva disputato il “Viareggio” con la Primavera di Grandoni. Ai dettagli la trattativa per Carillo. Il quarto movimento potrebbe essere rappresentato da Ingrosso del Matera. In uscita, Di Tacchio ha firmato con l’Avellino mentre Lores è su molti taccuini di Direttori di Serie B.

Pistoiese - Anno zero per gli arancioni. Nuovo mister, Indiani e nuovo Ds, Lorenzo Vitale. Nello staff del tecnico di Certaldo anche l’ex Carrarese Gazzzoli nel ruolo di preparatore dei portieri e l’ex Massese Fiasconi come vice. Per quanto riguarda il mercato tutto ancora fermo, si registrano molte richieste per Hamlili.

Prato - Ore calde per i lanieri, il Presidente Radici ha rassegnato le dimissioni seguite da quelle del consigliere Cecconi. Pronto a tornare in sella l’ex patron Toccafondi. In uscita è stata conclusa la cessione di Kouamé al Cittadella, club con il quale l’attaccante ivoriano ha disputato l’ultimo campionato di Serie B. Tomi, in scadenza, è vicino al Matera. Per quanto riguarda il prossimo allenatore si vocifera di un possibile ritorno di De Petrillo, chance anche per l’ex Carrarese e Massese Danesi.

Pontedera - i granata dopol’addio a mister Indiani, hanno affidato il progetto tecnico 2017/18 a mister Maraia che nello scorso campionato ricopriva il vice del mister di Certaldo. Da registrare la partenza a titolo definitivo di bomber Santini che sale in B all’Ascoli mentre fa il percorso inverso, ma in prestito, il centrocampista classe ’97 Paolini. Si lavora con la Roma per i prestiti dei giovani Spinozzi e Tofanari.

Robur Siena - Mignini sarà il nuovo allenatore con Vergassola nel ruolo di allenatore in seconda. I bianconeri ripartiranno da due ex per rilanciare il progetto della Presidentessa Durio. Il Ds Dolci ha tolto dal mercato D’Ambrosio, Vassallo, Panariello, Terigi, Guerri e Marotta. Ceduto De Feo, si proverà a piazzare in cadetteria anche Iachipino, pezzo pregiato bianconero che ha chiesto la cessione. In entrata si lavora per regalare al nuovo tecnico l’attaccante dell’Olbia Kouko. Stankevicius è passato al Crema mentre bisognerà trovare una nuova squadra a Gentile e Castiglia mentre Steffè, Freddi e Ghinassi non rinnoveranno.
Mercoledì 28 giugno 2017 alle 22:41:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy