Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Happy Birthday, Big Mac!

Oggi 6 settembre Massimo Maccarone compie quarant'anni.

Happy Birthday, Big Mac!
Carrara - Quaranta candeline quest'oggi per Massimo "Big Mac" Maccarone.

"A scuola ero un lazzarone, così papà, che lavorava in fabbrica, per farmi capire il valore del denaro mi mandò ad aiutare il fruttivendolo. Scaricavo casse di cocomeri. Avevo 15 anni e c’erano i Mondiali Usa '94, il giorno di Italia-Norvegia non potevo perdermela. Così ho iniziato a far cascare le casse per farmi licenziare e andare al bar a vedere la partita. Ero pazzo per il calcio!

Il Milan è stata una tappa importante per la mia carriera. Ho fatto 5 anni nel settore giovanile che mi hanno fatto crescere molto. Mi sarebbe piaciuto esplodere lì, ma avevo troppi campioni davanti. Fabio Capello stravedeva per me, ero il suo figlioccio: mi urlava dietro in allenamento e i compagni mi dicevano che se aveva scelto me per urlare vuol dire che ci teneva. Mi ha portato in prima squadra con campioni come Boban, Kluivert, Maldini e Costacurta. Le colpe però sono solo mie. Mi sentivo già arrivato, ho dato tante cose per scontate e mi arrendevo alle prime difficoltà. Quando non giocavo invece di farmi un esame di coscienza me la prendevo con gli allenatori.

Avrei voluto giocare di più in Nazionale, ho buttato via con le mie mani quello che mi ero costruito. Ai miei tempi, i campioni erano tantissimi, ora basta un mese fatto bene per vestire quella maglia! Erano gli anni in cui giocavo in Inghilterra; un periodo difficile, ma fantastico. Abbiamo vinto la Coppa di Lega, e quel periodo con il Boro mi ha permesso di debuttare in Nazionale proprio con l'Inghilterra a Wembley. Giocavo con Boksic e Hasselbaink. Jimmy, quando arrivammo in finale di Coppa Uefa, mi urlava tutti i giorni 'Ti amo'. L'ho perso di vista, chissà se mi vuole ancora bene...

Il mio obiettivo era di giocare almeno fino a 40 anni, e ci sono riuscito! Non mi pesa venire al campo tutti i giorni per allenarmi, il calcio resta la mia passione. Invidio molto i giovani, perché io sono a fine carriera e loro all’inizio. Ho ancora tanta voglia di giocare ma il fisico a volte non me lo permette. Adesso ogni mio sforzo è per la Carrarese, la B a Carrara manca da 70 anni, sono venuto qui per provare a fare la storia! Dopo la delusione della storia finita male con l'Empoli, ho preferito il Brisbane Roar. L'Australia è stupenda e calcisticamente in via di sviluppo, con degli stadi spettacolari, ma, quando Baldini mi ha richiamato non potevo dire di no! È uno dei migliori allenatori in circolazione, non so cosa ci faccia in C. Ora ha imparato pure a contare fino a dieci quando si arrabbia! In attacco, io e Ciccio Tavano siamo due vecchietti terribili! Il nostro segreto è che ci divertiamo ancora. In campo poi non ci sono gelosie, vogliamo segnare tanto ma siamo a disposizione l'uno dell'altro".



Bomber di provincia tra i più amati, capitano di mille battaglie, uomo-squadra, simbolo della favola Empoli, highlander delle aree di rigore altrui, o più semplicemente, 'Big Mac', compie oggi 40 anni Massimo Maccarone!
Tanti auguri!!
Venerdì 6 settembre 2019 alle 13:23:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News