Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese, Viareggio Cup: «Grande prova e grande personalità»

Mister Ficagna sulla sua Berretti: «Contento nonostante la sconfitta. Siamo maturati tanto»

L'INTERVISTA
Carrarese, Viareggio Cup: «Grande prova e grande personalità»
Carrara - “A testa alta”: poche parole sono sufficienti per commentare la sconfitta dei giovani di mister Daniele Ficagna contro la Primavera dello Spezia nella sfida di ieri pomeriggio allo Stadio Dei Marmi. Una sconfitta che non cancella la grande prova della Carrarese, che oltre ad aver mostrato buone trame di gioco, ha tirato fuori la personalità dei grandi, quella il gioco del calcio richiede sempre e comunque.

Proprio su questo aspetto ha insistito mister Ficagna nel commentare il risultato:
"Sono contento. Contento per la prestazione, per quello che i miei ragazzi hanno dato e per come hanno affrontato la partita. Alcuni giocatori hanno fatto un cambiamento incredibile proprio sul piano del carattere e della personalità. Sono maturati tanto, e questo ha permesso loro di migliorare anche come calciatori. Oggi (ieri, ndr.) dopo il 2-0 c’è stata una grande reazione e questo è fondamentale, perché in situazioni come queste se non tiri fuori la personalità non ne vieni fuori."

Gli azzurri hanno affrontato una squadra ben organizzata che sta disputando un ottimo campionato Primavera, riuscendo, al di là del risultato, a tenerle testa e, a tratti, anche a imporre il proprio gioco. Il tecnico a questo proposito non ha dubbi: "Lo Spezia è una squadra forte che, non dimentichiamo, sta disputando un campionato Primavera e che ha un’età media superiore alla nostra. Hanno tanti ’99 e 2000, noi anche tanti 2001 e qualche 2002. Date queste premesse, per quanto lottato e per quello che abbiamo costruito, direi che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Lo volevamo a tutti i costi e lo abbiamo cercato fino alla fine."

Alla fine, nonostante la sconfitta, la Carrarese non può che ritenersi soddisfatta per aver dimostrato di possedere tutti i mezzi per affrontare una competizione come la Viareggio Cup.
"Un torneo di prestigio. Una delle grandi motivazioni che hanno spinto i miei ragazzi, oltre al clima da derby e al fatto di poter giocare nel nostro Stadio, davanti al nostro pubblico e ai ragazzi della prima squadra venuti a vederci".

Il calendario degli azzurri prevede adesso un doppio impegno: giovedì alle ore 15 contro il Berekun Chelsea, squadra ghanese, e sabato sempre alle 15 contro la Primavera del Milan, altra grande opportunità per i giovani per confrontarsi contro un avversario importante.
Mercoledì 13 marzo 2019 alle 11:07:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News