Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.46 del 12 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese, via al campionato: gli azzurri in terra sarda contro l’Arzachena

Murolo infortunato, Bentivegna ancora out per un mese. Baldini però non ha paura e ribadisce: “Il nostro peggiore avversario possiamo essere solo noi stessi”. Segui il live del match sulla Voce Apuana

FISCHIO D'INIZIO: ORE 16.30
Carrarese, via al campionato: gli azzurri in terra sarda contro l’Arzachena
Carrara - Un traguardo salvezza raggiunto con una giornata di anticipo e un sogno promozione sfumato troppo presto: questi gli epiloghi dei cammini di Arzachena e Carrarese nello scorso campionato di Serie C. A distanza di quattro mesi, smeraldini e apuani sono pronti a sfidarsi per dare il via alla nuova stagione, nel match che avrà luogo oggi, domenica, alle 16.30 allo Stadio Biagio Pirina di Arzachena. Mister Giorico e i suoi, infatti, dopo aver disputato per diversi mesi le gare interne al Bruno Nespoli di Olbia, possono finalmente “tornare a casa”, considerati gli esiti positivi del sopralluogo all’impianto sportivo effettuato qualche tempo fa.

Con ogni probabilità Arzachena-Carrarese sarà una gara decisamente non banale. Da una parte, mister Baldini ha manifestato chiaramente la volontà di sognare in grande: “Voglio portare la Carrarese prima in Serie B, poi in Serie A”, ha dichiarato senza mezzi termini il tecnico dei gialloazzurri che per le prime quattro giornate sarà sostituito in panchina, a causa di una lunga squalifica, dal suo vice Marchionni; dall’altraGiorico vuole ripetere quanto di buono fatto dallo scorso settembre a maggio.

La Carrarese dovrà fare i conti con un’importante assenza, quella di Michele Murolo, che, dopo l’infortunio rimediato la scorsa settimana in amichevole, non potrà scendere in campo al centro della difesa. Baldini potrà scegliere di affidarsi ad Agyei, che ha giocato più volte come difensore centrale sotto richiesta del mister, e schierarlo a fianco di Luca Ricci, oppure, in alternativa, di puntare sul giovane Alari. Gli esterni di difesa saranno probabilmente Carissoni e Giacomo Ricci, che hanno disputato da titolari quasi tutte le amichevoli dell’ultimo mese. Il duo di centrocampo, nel caso in cui Agyei venga arretrato in difesa, sarà formato da Rosaia e Foresta. In attacco le quattro punte che partiranno dal primo minuto saranno Caccavallo, Tavano, Maccarone e Valente. Si dovrà ancora attendere circa un mese per il ritorno in campo di Bentivegna, che sta ancora recuperando in seguito all’operazione alla spalla.

Tra i padroni di casa, al contrario, non si registrano né infortuni né squalifiche, pertanto Giorico potrà contare sulla sua rosa praticamente al completo. Il tecnico, nonostante sia in Coppa Italia che nelle recenti amichevoli abbia optato per la difesa a tre, potrebbe tornare allo schieramento a quattro, con gli esterni Pandolfi e Trillò e i centrali Busatto e Benedini, quest’ultimo grande ex dell’incontro. Il trio di centrocampo dovrebbe essere quello formato da Nuvoli, Bonacquisti e Casini. Infine, alle spalle della coppia d’attacco Gatto-Sanna agirà il trequartista Loi.

La terna arbitrale: Il direttore di gara sarà il sig. Davide Miele della sezione di Torino, coadiuvato dagli assistenti sig. Andrea Micaroni di Chieti e sig. Giuseppe Di Giacinto di Teramo.

I precedenti: Nello scorso campionato la Carrarese vinse entrambi gli incontri, imponendosi 2-1 nella gara di andata grazie alla doppietta di Biasci e 3-1 al ritorno, con la tripletta firmata da Ciccio Tavano.

Le dichiarazioni pre-partita:

Giorico: “Per una squadra che ha una rosa con tantissimi giovani il nostro non è il calendario più congeniale: se poi andiamo a considerare che debuttiamo contro la Carrarese che punta a un campionato di vertice e poi affrontiamo Virtus Entella e Novara […], l’inizio non è proprio dei migliori. Comunque guardiamo avanti senza fasciarci la testa, tutte le partite vanno giocate”.

Baldini: “Il peggiore avversario della Carrarese può essere solo se stessa. Il nostro obiettivo è ottenere sempre il massimo dalle partite che affronteremo e contro l'Arzachena cercheremo di dare saggio della nostra condizione e degli obiettivi che intendiamo raggiungere. I miei ragazzi sono eccezionali ed hanno una carica positiva che voglio vedere trasmessa sul terreno di gioco domenica in Sardegna”.

Le probabili formazioni:

Carrarese 4-2-4: Borra; Carissoni, Agyei, Ricci L., Ricci G.; Rosaia, Foresta; Caccavallo, Tavano, Maccarone, Valente.
Arzachena 4-3-1-2: Ruzittu; Pandolfi, Busatto, Benedini, Trillò; Casini, Bonacquisti, Nuvoli; Loi; Gatto, Sanna.

Gli aggiornamenti in diretta del match potranno essere seguiti qui sulla Voce Apuana.
Domenica 16 settembre 2018 alle 09:02:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News