Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 11.02 del 13 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese, striscioni di protesta in città

Comunicati di Carrarese Fan Club e Donne gialloazzurre

ancora senza stadio
Carrarese, striscioni di protesta in città
Carrara - I tifosi della Carrarese hanno finito la pazienza. Dal Porto a Turigliano la città in questi giorni è stata tappezzata di striscioni contro la politica di palazzo comunale inerente ai lavori di messa in sicurezza dello Stadio dei Marmi che sembrano essere diventati un'opera titanica che si sta protraendo nel tempo ormai da mesi. Le polemiche si acuiscono ogni qual volta la Carrarese deve giocare una gara casalinga considerati i ritardi nei lavori ormai cronici che portano all'incubo delal gara a porte chiuse o alla necessità di emigrare da altre parti.

I tifosi azzurri, che dal punto di vista sportivo stanno vivendo un grande sogno considerati gli ottimi risultati sul campo della squadra di Baldini, allo stesso tempo temono che tutto cio' venga vanificato da una politica che sta mettendo a dura prova i nervi degli sportivi.

Questo pomeriggio alle 17.30 manifestazione degli Ultras sotto palazzo comunale.

Il Cararrese Fan Club ha emesso questo comunicato in merito alla questione Stadio.

COMUNICATO UFFICIALE CARRARESE FAN CLUB.
"A seguito delle ultime notizie riguardanti la questione stadio, l’associazione Carrarese Fan Club, a nome del suo direttivo che rappresenta oltre 100 iscritti, chiede chiarimenti a tutti gli organi competenti (amministrazione comunale, società, prefetto, ecc. ). Pretendiamo rispetto per tutti i tifosi che fanno sacrifici per seguire la squadra. La Carrarese è un bene prezioso per tutta la collettività, simbolo di identità di un territorio e un patrimonio da preservare ad ogni costo. Non siamo più disposti a tollerare ancora questo silenzio, noi non rinunceremo mai alla nostra passione e al nostro sogno. Vogliamo che si faccia chiarezza su questa vicenda che rischia di rovinare questo magico momento che migliaia di tifosi stanno vivendo. Chiediamo con forza che tutti i soggetti coinvolti si adoperino per trovare rapidamente una soluzione e rendere di nuovo agibile la nostra casa!"

COMUNICATO DONNE GIALLOAZZURRE
"In occasione dell ennesima presa in giro rifilataci dall amministrazione e dalle istituzioni noi DONNE GIALLOAZZURRE abbiamo deciso di rompere il silenzio e dire la nostra! A Carrara siamo ormai abituati a veder chiudere una dietro l altra tutte le attrazioni, ma ora BASTA! Non è ammissibile che una squadra sia prima in classifica e chi di dovere non faccia nulla per poter risolvere il prima possibile le problematiche che ci rendono impossibile usufruire del nostro stadio! Non è ammissibile che dopo mesi NESSUNO sappia ancora dare una risposta alle problematiche che si sono create, e nemmeno una tempistica! Non può la carrarese rischiare l esclusione dal campionato solo perché, ormai da una vita ,siamo governati da incompetenti! Noi DONNE GIALLOAZZURRE nonostante la situazione ci teniamo comunque anche a fare dei ringraziamenti, in primis vogliamo ringraziare la società, che sta continuando a tenere duro nonostante le avversità per il bene nostro della squadra e della nostra amatissima Carrarese! Ringraziamo anche la squadra stessa che non si lascia abbattere e continua a regalarci ogni domenica grandi emozioni! Mettetela un po come volete ma noi RIVOGLIAMO LA NOSTRA CASA il prima possibile senza se e senza ma! NOI AMIAMO LA CARRARESE!"
Giovedì 6 dicembre 2018 alle 11:06:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News