LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.20 del 20 Settembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese-Pro Piacenza: le pagelle degli azzurri

Gli azzurri vincono e volano in vetta, sono tutti promossi

Carrarese-Pro Piacenza: le pagelle degli azzurri
Carrara - Moschin 7: come a Cuneo, anche questa sera è decisivo nel momento del bisogno. Nel finale stende la mano destra e salva su Monni, tenendo il risultato inchiodato sull' 1-0
Maccabruni 6,5: bagna l'esordio da titolare tra i professionisti senza lasciar trapelare troppa emozione. Antonucci gli chiede accortezza dietro e il classe '97 risponde presente, rintuzzando con ordine gli attacchi di Ricci ed Alessandro.
Cason 6: entra al 35' st e continua il lavoro iniziato da Maccabruni, senza correre troppi rischi.
Benedini 6,5: ha il compito assieme a Cazè di marcare Mastroianni, pivot offensivo di mister Pea. Duello molto fisico ma il difensore non disdegna affatto entrando spesso in maniera decisa .
Cazè 6,5: come il compagno di reparto lotta con il colosso Mastroianni concedendogli poco o nulla.
Possenti 6,5: dopo un primo tempo dove il Pro Piacenza ha attaccato in maniera equilibrata sia a destra che a sinistra, nella ripresa i ragazzi di Pea manovrano quasi sempre dalla sua parte. Il terzino azzurro è chiamato agli straordinari, nel finale ne nasce un bel duello con il n°11 piacentino. Suo l'assist per il gol di Tavano.
Rosaia 6,5: insieme a Benedini è uno dei superstiti della scorsa stagione. Calciatore in crescita, corre, difende e prova a fare ordine. Uomo ovunque della mediana azzurra.
Tentoni 6,5: ad inizio anno ce lo aspettavamo esterno totale a destra, forse col tempo potrebbe tornare in quella posizione ma lo staff azzurro ci ha visto bene, l'ex Forlì è importante anche in posizione più centrale. A Cuneo è stato match-winner, stasera si è dannato a rincorrere gli avversari. Grande duttilità.
Piscopo 6: è il più giovane, almeno in avvio e ha l'arduo compito di andare a pressare Aspas in fase di impostazione, cosa che gli riesce a fasi alterne. Lascia le sue doti offensive e si mette a disposizione della squadra.
Bentivegna 6,5: entra al 10' st calandosi subito nel match, facendo vedere lampi di calcio. Se il buongiorno si vede dal mattino, sarà l'uomo in grado di far fare il salto di qualità a tutta la squadra.
Biasci 6,5: interpreta nel migliore dei modi il ruolo di attaccante esterno, corre avanti ed indietro per tutto l'out destro. Nel primo tempo gli azzurri attaccanto prevalentemente dalla sua parte. Lascia il campo stremato al 35' st.
Saporetti 6: subentra a Biasci e aiuta i compagni a portare la nave in porto. Talvolta ripiega per aiutare Possenti alle prese con uno scatenato Bazzoffia.
Tavano 7: inizia largo a sinistra, sembra fuori dalla manovra marmifera ben marcato da Beduschi. Appena si accentra accarezza il secondo palo con un'ottima girata di destro. Nelle ripresa ha il merito di sbloccare la contesa con la zampata del calciatore di razza. Poi non contento aiuta i compagni in fase difensiva arretrando un po il proprio raggio di azione. Sornione, quando meno te lo aspetti può tirare fuori dal cilindro il colpo del Ko.
Cardoselli 6: subentra a Tavano al 42' st per dare sostanza al centrocampo azzurro. Gioca 8' aiutando Rosaia e Tentoni a reggere il forcing piacentino.
Coralli 7: alla sua prova manca solo il gol. Svaria su tutto il fronte d'attacco, tiene palla per far salire la squadra e cerca spesso il fraseggio con il compagno più vicino. Lotta come leone con la coppia Abbate e Belotti prima e con Beduschi e Belotti poi. E' il punto di riferimento dell'attacco marmifero. Nel finale Gori gli nega la gioia del gol.
Lunedì 4 settembre 2017 alle 01:33:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News