Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 10.11 del 20 Maggio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese-Pro Patria (2-0), Baldini: "Dedichiamo la vittoria ai tifosi"

Murolo: "La voglia di tornare era tanta. Ho sofferto ma la fede mi ha aiutato"

Le voci dalla sala stampa
Carrara - La Carrarese passa il primo turno eliminatorio battendo per 2-0 la Pro Patria grazie ai gol dell'intramontabile Tavano e di Kevin Piscopo. Al termine della gara, queste le dichiarazioni dalla sala stampa:

Mister Baldini:
"Il calcio è fatto di episodi e su questi noi siamo stati spesso sfortunati. Non si può dire che abbiamo vinto senza soffrire perché la Pro Patria ha avuto la grossa opportunità di passare in vantaggio ma, fortunatamente, poco dopo abbiamo fatto gol noi. Sapevo che oggi avremmo incontrato un avversario preparato e capace di mettere sotto tante squadre forti, un avversario che gioca un ottimo calcio e che ha un allenatore veramente bravo ed equilibrato che sicuramente farà carriera. Oggi è giusto dedicare la vittoria a tutti quei tifosi che oggi non hanno potuto assistere a causa della capienza ridotta. Caccavallo? Ha un fastidio all'adduttore e certamente non giocherà tutta la partita neanche mercoledì. La mia espulsione? Troppi giocatori della Pro Patria si stavano concentrando su Murolo e mi è sembrato doveroso difendere il mio giocatore".

Mister Javorcic:
"Nel primo tempo abbiamo sofferto ma la partita è stata equilibrata. Nel secondo siamo riusciti a esprimerci al meglio per 15 minuti, c'è stato l'episodio del palo e poi poco dopo il gol della Carrarese, che per noi è stato una mazzata. Abbiamo comunque dato tutto quello che potevamo, quindi faccio i miei complimenti ai ragazzi e anche ai tifosi, è stato bello vedere il loro coinvolgimento. Faccio i miei auguri alla Carrarese per i playoff. Date le sue qualità, ha tutte le carte per giocarsela fino in fondo".

Nicola Valente:
"Oggi è stata una partita combattuta ma noi siamo entrati aggressivi e con il piglio giusto, creando anche diverse palle gol. Siamo stati molto bravi a tenere il campo nel secondo tempo, anche con un po' di fortuna in occasione del loro palo. Il prossimo turno? Adesso non ci pensiamo, è chiaro che il doppio risultato a favore in casa è un vantaggio in più, ma se ci concentriamo su quello, mentalmente saremmo da un'altra parte e non faremmo la prestazione che vorremmo".

Michele Murolo:
"La voglia di tornare in campo era tanta soprattutto perché amo il mio lavoro. Ho sofferto molto per il mio infortunio perché non mi sentivo partecipe dell'esperienza che la Carrarese stava vivendo. Devo ringraziare lo staff, i miei compagni e il mister che mi ha sempre incoraggiato ogni volta che ero giù di morale. La forza per tornare l'ho trovata nella fede, sono cristiano e sento che è stato Dio ad aiutarmi. Il mio è stato un brutto infortunio e ho passato momenti difficili nella fase di recupero. La mia condizione non è ancora perfetta però oggi non possiamo fermarci. Le prossime gare? Non so come andrà a finire, ma so che daremo fastidio a tutti. Dobbiamo essere consapevoli che i campionati si possono vincere anche tramite i playoff. Mercoledì giocheremo come se fosse una finale".
Domenica 12 maggio 2019 alle 20:37:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News