Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.13 del 18 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese-Pisa, stadio dei Marmi aperto a 1764 spettatori

Il sindaco De Pasquale ha firmato deroga. Aperte Gradinata e Curva Sud. «Firmo l’ordinanza perché grazie ai lavori lo Stadio è ogni giorno più sicuro»

ecco i lavori effettuati
Carrarese-Pisa, stadio dei Marmi aperto a 1764 spettatori
Carrara - La notizia che tutti attendevano è arrivata in tardo pomeriggio. Il sindaco di Carrara De Pasquale ha firmato deroga riguardante agibiità ridotta dello Stadio dei Marmi a 1764 spettatori totali allargandola anche alla Curva Sud ospiti per 400 persone.

«Sicuramente il cammino verso la completa messa a norma è ancora lungo e in salita ma sono certo che lo Stadio comunale oggi è più sicuro di una settimana e di un mese fa. E’ anche più sicuro rispetto al 2015, quando fu dichiarato agibile: per questo ho deciso di firmare l’ordinanza di apertura in deroga sia per la gradinata sia per la curva sud»: il sindaco Francesco De Pasquale va dritto per la sua strada e conferma, ampliandola a un nuovo settore, la decisione dello scorso 3 novembre di ordinare l’apertura in deroga dell’impianto. Venti giorni fa il provvedimento riguardava la sola gradinata, oggi interessa anche la curva sud anche alla luce degli interventi completati in queste settimane.

La linea del primo cittadino dunque è sempre la stessa di 20 giorni fa: «Nonostante manchino ancora diversi interventi per conquistare la piena agibilità, grazie ai lavori che sono proseguiti incessantemente in queste settimane, la gradinata e la curva sud sono più sicure» ribadisce il primo cittadino. «Mi rendo conto che i tempi di intervento non siano quelli auspicati da cittadini e tifosi. Posso garantire che i lavori stanno procedendo senza sosta e che da parte dell’amministrazione e della macchina comunale c’è il massimo impegno» assicura De Pasquale precisando però che serviranno ancora alcune settimane per la realizzazione della nuova uscita della curva sud.

Per questo in occasione della partita di domenica saranno messe in atto alcune misure compensative per ovviare alla mancanza della seconda uscita di sicurezza, già inserita nel progetto: come prima cosa la capienza del settore sarà ridotta da 720 a 400 persone; in seconda battuta uno dei varchi sarà usato come uscita di sicurezza presidiata.

Ecco l’elenco dei lavori effettuati dal 19 settembre: messa in opera del parapetto di altezza 1,10 ml posta a delimitazione del fossato per tutto il suo sviluppo sul lato spettatori; rialzamento del muro interno di delimitazione del fossato al fine di portarlo alla misura di 1,1 ml; realizzazione di 6 varchi di accesso verso il campo di calcio con la realizzazione di altrettante passerelle in acciaio per l’attraversamento del fossato, istallazione di tratti di parapetti di altezza 1,1 ml di protezione verso il fossato e cancelli di altezza 2,3 ml di separazione fra il campo e l’area spettatori; realizzazione di ulteriori delimitazioni di altezza 1,1 mt realizzate, in blocchi di calcestruzzo armati e con recinzione metallica analoga a quella impiegata per la delimitazione del fossato nella zona tra curva Nord e gradinata; allargamento dei percorsi di sicurezza della gradinata, in corrispondenza della torre faro/telefonia che hanno comportato la realizzazione di basamento di calcestruzzo e, in corso di ultimazione, la realizzazione di ulteriore recinzione in ferro di altezza pari a 2,20 ml a delimitazione dell’area degli impianti tecnologici presenti alla base della torre faro; adeguamento delle separazioni metalliche esistenti poste a delimitazione del settore gradinata e della curva sud; posizionamento di fissaggi di sicurezza dei proiettori delle quattro torri faro in ottemperanza al c.d. “decreto palchi” costituiti da cavetti in acciaio; realizzazione degli interventi per il superamento delle difformità sui i servizi annessi allo Stadio (spogliatoi, infermeria e locali tecnici); adeguamento dell’altezza interna tunnel di accesso al campo da calcio; predisposizione delle canalizzazioni necessarie a realizzare gli attacchi luce acqua e scarichi e per la prossima messa in opera di moduli prefabbricati tipo “costa box”; demolizione delle aiuole e degli altri inciampi presenti sulla sommità e ai piedi delle tribune e revisione delle alzate delle scalinate.
Venerdì 23 novembre 2018 alle 20:58:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

A Massa tutte le sedute di Consiglio comunale si apriranno con l'inno nazionale. Sei favorevole o contrario?

Quanto spenderai per i regali di Natale?




























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News