Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 11.02 del 13 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese, Karkalis: «Contro il Pisa con fame e determinazione»

«Contento di poter dare una mano alla squadra. Fondamentale nel calcio di oggi saper ricoprire più ruoli»

l'intervista
Carrarese, Karkalis: «Contro il Pisa con fame e determinazione»
Carrara - Mister Baldini sta puntando molto su di lui, lo dimostrano le tre presenze da titolare nelle ultime tre partite. Il suo ruolo naturale è quello di terzino sinistro, ma ultimamente viene impiegato come centrale di difesa. Parliamo di Francesco Karkalis, difensore classe 1995 di proprietà del Pescara, arrivato quest'anno sotto le Apuane dopo la stagione al Bassano. Il numero 33 azzurro ha commentato ai microfoni de La Voce Apuana le ultime prestazioni della Carrarese:

Francesco, nelle ultime partite stai trovando più spazio rispetto all'inizio. Hai dimostrato di saperti adattare alle richieste di mister Baldini, giocando sia come terzino che come centrale. Come ti trovi a interpretare i due ruoli?
"Il mio ruolo naturale è quello di terzino sinistro, però anche da centrale mi sto trovando molto bene. Per come la vedo io e per come si è evoluto il calcio oggi, riuscire a ricoprire più ruoli è un grosso vantaggio sia individuale che per il gruppo. Per quel che riguarda me, adattandomi alle esigenze del mister posso dare una mano alla squadra e questo non può che rendermi contento".

Una squadra che non molla mai e che non accetta la sconfitta. Ad Arezzo ne abbiamo avuto l'ennesima dimostrazione. La Carrarese ha mostrato carattere, riuscendo a riportare per due volte il risultato in parità.Come giudichi questo atteggiamento?
"Siamo una squadra che non si arrende e lotta fino al fischio finale. Addirittura, dopo il pareggio, anche se avvenuto al 91', abbiamo subito riportato la palla a centrocampo per provare a vincere la partita. Quella di lunedì è stata una sfida da cui, a mio avviso, considerate soprattutto le occasioni create nel primo tempo, potevamo tranquillamente uscire vincenti, ma il gol subito dopo cinque minuti dall'inizio del secondo tempo ha complicato tutto. Siamo stati bravi però a trovare la rete del pari nel finale, quindi accettiamo questo punto perché frutto, in ogni caso, di un pareggio importante contro una squadra forte".

I tre punti contro gli amaranto vi avrebbero portato in testa alla classifica. Ne è arrivato però soltanto uno: bravura dell’avversario o troppi errori da parte vostra?
"Sicuramente dobbiamo riconoscere la forza dell'avversario. Non dimentichiamoci che l'Arezzo è secondo a pari punti con noi, questo significa che è una squadra attrezzata, che può dire la sua in questo campionato. Per quanto riguarda noi, invece, sulla rete dell'1-0 potevamo fare poco. E' stato più merito di Basit, che ha fatto davvero un gran gol. Il 2-1 dell'Arezzo è dovuto invece ad un errore nostro. Ieri in allenamento il mister ci ha mostrato dove abbiamo sbagliato e abbiamo subito iniziato a lavorarci su, cosa che facciamo praticamente tutti i giorni. Ogni settimana cerchiamo infatti di limitare sempre di più le disattenzioni e gli errori".

Dopo due trasferte difficili domenica la Carrarese tornerà al Dei Marmi, pronta ad affrontare un derby molto sentito, quello contro il Pisa. Qual è l’arma in più che può permettervi di vincere la sfida?
"Il Pisa è una squadra di assoluto valore, che è stata costruita per stare nelle zone alte della classifica, ma noi affrontiamo tutte le partite allo stesso modo, pensando prima di tutto a noi stessi e poi all'avversario. Penso che un'arma per vincere la partita sia quella che usiamo tutte le domeniche, ovvero la fame, la voglia di vincere, di arrivare primi su tutti i palloni, la determinazione. Questo è quello che ci deve distinguere rispetto agli altri. Sono sicuro che domenica questa voglia e questa determinazione non ci mancheranno".
Giovedì 22 novembre 2018 alle 09:32:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News