Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 15.26 del 26 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese-Giana Erminio 2-2: le pagelle degli azzurri

Scopri i voti dopo il pari contro la formazione di "Ferguson" Albè

Carrarese-Giana Erminio 2-2: le pagelle degli azzurri
Carrara - Borra 6: senza la disattenzione fatale nel finale si parlerebbe di un'altra pagella. Nell'occasione del primo gol biancoazzurro è miracoloso su Chiarello. Nella ripresa invece annulla Bruno a tu per tu. Sempre sicuro e presente fino all'85esimo, poi la leggerezza che gli farà precipitare il voto.

Ricci 6+: nella posizione di terzino destro è adattato ma non lo da mai a vedere. Solido e ordinato, mai messo alle corde.

Benedini 6,5: annulla Bruno con una serie di anticipi molto decisi. Nell'uno contro uno quasi mai viene saltato.

Murolo 6,5: imperioso di testa. Ha dato alla difesa azzurra una solidità mai vista in passato. Tenta il salvataggio estremo su Okyere ma è bravo il ghanese biancoazzurro a batterlo con un terzo tempo da star del NBA.

Possenti 6+: il 24 azzurro non si fa notare per la spinta ma per l'attenzione difensiva. La diagonale con chiusura miracolosa su Perna ne testimoniano la maturazione costante.

Rosaia 7: una crescita esponenziale davvero incredibile quella di “Jack”. Forse neanche il suo estimatore più fervente, si poteva immaginare un salto di qualità così importante. Centrocampista e all'occorrenza terzino destro; abbina corsa, sacrificio e tanti palloni recuperati. Non solo “legna” però, perché quando può non disdegna la costruzione. Rispetto allo scorso anno ha alzato anche il proprio raggio d'azione. Da operaio a capo cantiere, in dodici mesi, non fermarti adesso!

Tentoni 7: quantità e qualità al servizio della squadra. Aver trovato un calciatore così in estate è come aver fatto un “13” al Totocalcio quando era “IL” Totocalcio e una vincita ti cambiava la vita. Nel suo piccolo “Tommasino”, cambia la vita ai suoi allenatori; dove lo metti sta e una sua prova insufficiente fatichi a ricordarla. Prezioso!
(dall'86' st Cardoselli SV)

Tavano 7+: a 39 primavere suonate in settimana, delizia ancora il pubblico pagante con giocate da cecchino infallibile. Il gol del pari è un mix micidiale di rapiditá, tecnica e un pizzico di follia. T-Factor
(dal 76' st Agyei SV)

Tortori 6,5: è ancora alla ricerca della forma migliore ma riesce a realizzare il suo primo gol azzurro, ribaltando momentaneamente il risultato. Gol a parte, meglio rispetto alla gara con il Prato; la sosta ha aiutato anche lui a migliorare la condizione. Tra sette giorni ci aspettiamo un nuovo passo in avanti.
(dal 46'st Cais 6: entra con il giusto dinamismo, ma col passare dei minuti insieme a Biasci faticano a tenere alta la squadra. Clamorosa l'occasione cestinata di testra proprio su assist dell'ex labronico).

Coralli 6,5: 45' giocati con grande sacrificio. Poco pericoloso in area ma utilissimo alla squadra. Non al meglio, durante l'intervallo rimane negli spogliatoi e la squadra cambia modo di giocare cercando la porfondità ma soprattutto nei minuti finali, si sente la mancaza della sua esperienza.
(dal 46'st Biasci 6+: entra ed è subito rock'n'roll. Nei primi minuti confeziona subito due assist per i compagni ma con il passare dei minuti, la sua chitarra elettrica si “scorda”. Brilla per 10' poi pian piano perde d'intensità, troppo pochi per come aveva abituato il pubblico del “Dei Marmi” )

Bentivegna 7+: il genietto di Sciacca a tratti risulta imprendibile e crea spesso e volentieri la superioritá numerica. Sul finire del primo tempo serve sul vassoio d'argento la palla del 2-1 a Tortori. Nella ripresa per centimetri non trova la deviazione che avrebbe chiuso il match. Imprendibile
(dal 60' st Vassallo 5,5: subentra al posto di chi, insieme a Tavano, si divide la palma del migliore. Baldini lo inserisce per cercare di avere un po' più di corsa e copertura. Entra a fatica nel match, ma all'ultimo scalda le mani a Sanchez con un bolide da fuori, peccato che il portiere risponda presente rifugiandosi in angolo.)

Baldini 6+ : parte aggressivo e a trazione offensiva, la Giana accusa e rintuzza all'indietro ma alla prima palla gol creata, i lombardi passano. La squadra non si disunisce e riesce a ribaltarla. Perde Coralli nell'intervallo, quindi è costretto a cambiare pelle alla squadra ea cercare di più la profondità. I cambi attuati non pagano o come succede con Cais e Biasci incidono per pochi minuti. Anche le sostituzioni più conservative come Agyei per Tavano e Vassallo per Bentivegna non danno i frutti sperati e a cinque dalla fine Okyere riacciuffa gli azzurri.



Sabato 3 marzo 2018 alle 21:02:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News