Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.17 del 16 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese, contro il Novara per ripartire subito

Altro big match per gli uomini di Baldini, pronti a risollevarsi dopo la sconfitta di Vercelli

Carrarese, contro il Novara per ripartire subito
Carrara - Sarà una sfida da affrontare con il coltello fra i denti. Dopo la brutta prestazione di Vercelli, Tavano e compagni scenderanno in campo per riscattarsi e per dimostrare, contro l'altra corazzata Novara, che la Carrarese intende mantenere il primato. La partita si giocherà a porte chiuse: così è stato deciso dalle autorità. Così, dopo un mese tutt'altro che semplice per squadra e tifosi, costretti a spostarsi a chilometri di distanza per disputare le partite casalinghe, i supporters azzurri non hanno ancora la possibilità di solcare i gradoni dello Stadio Dei Marmi.

Non una situazione semplice quella che la piazza sta affrontando, ma gli uomini di Baldini dovranno essere capaci di mettere da parte le difficoltà legate alla questione stadio per concentrare tutte le energie in quello che sarà un altro match chiave. Il Novara arriverà a Carrara con l'intenzione di riproporre in campo tutto quello che le ha permesso di stendere il Piacenza nella scorsa giornata. Il 3-0 al Leonardo Garilli contro una formazione di alto livello come quella dei biancorossi ha senz'altro contribuito ad alzare il morale della squadra di Viali. Il tecnico avrà di nuovo a disposizione il centrale Chiosa, che potrà quindi prendere il posto di Tartaglia accanto al grande ex dell'incontro Sbraga. Per quanto riguarda il centrocampo, Schiavi sarebbe in vantaggio su Bianchi, mentre in attacco potrebbe essere questa volta Manconi il compagno di reparto di bomber Cacia, con Eusepi che, quindi, partirebbe dalla panchina.

Gli azzurri risponderanno con la consueta formazione offensiva, a cui Baldini non intende rinunciare. Oltre a Murolo e Bentivegna questa volta sarà assente anche Foresta, fermato dal Giudice Sportivo per un turno, motivo per cui il tecnico degli azzurri dovrebbe optare per il duo di centrocampo Agyei-Rosaia. Con il ghanese spostato in mediana, avrebbe l'occasione di fare il suo esordio in questo campionato il giovane centrale Alari. Nel reparto avanzato probabile presenza di Biasci dal primo minuto accanto a Maccarone. In questo caso sugli esterni agirebbero Tavano e Valente.

La terna arbitrale:
Il direttore di gara sarà il sig. Alessandro Meleleo di Casarano, coadiuvato dagli assistenti sig. Davide Moro di Schio e Alberto Zampese di Bassano del Grappa.

Le dichiarazioni pre-partita:
Baldini: "Domenica abbiamo la possibilità di trovare il riscatto dopo la sconfitta di Vercelli. Il rammarico più grande è non aver dimostrato tutto il nostro potenziale e valore che per la categoria è di assoluto livello. È pur vero che ogni partita ha una storia diversa ma in questa settimana i ragazzi sono stati disponibili ed hanno compreso gli errori commessi contro la Pro Vercelli che hanno compromesso la gara. Il mio gruppo è eccezionale ed ha le qualità tecniche e umane per venire fuori alla grande dopo il risultato negativo registrato in Piemonte. La strada da percorrere è lunga e tortuosa anche se la nostra tabella di marcia è in linea con le aspettative. Stazionare stabilmente in alto in classifica ci impone di trovare la via del successo quanto prima e con il Novara abbiamo l'opportunità di far vedere che ci siamo anche noi per le posizioni nobili della classifica che rispondono ai valori importanti che posiamo esprimere."

Viali: "La partita di Piacenza ha messo in mostra qualità importanti che andranno ora confermate. L’ambiente è più sereno ma questo non significa che bisogna abbassare la guardia. Anzi dobbiamo stare attenti che non ci sia leggerezza. Abbiamo analizzato al meglio il match disputato a Piacenza come accaduto dopo il test con la Juventus Under 23 cercando di capire dove dobbiamo migliorare. Ci sono stati degli errori che vanno eliminati. Fondamentale è non cambiare l’atteggiamento ma crescere ancora molto.[...] Ora dobbiamo pensare solo alla partita di Carrara. La Carrarese ha un sistema offensivo con tre o quattro giocatori molto pericolosi. E’ una squadra che gioca su ritmi alti. Mi aspetto una partita intensa con grandi cambi di fronte, dobbiamo essere bravi a rimanere lucidi e a gestire al meglio i tempi di gioco."

Le probabili formazioni:
Carrarese (4-2-4): Borra, Carissoni, Alari, Ricci L., Ricci G., Rosaia, Agyei, Valente, Biasci, Maccarone, Tavano.

Novara (4-3-1-2): Di Gregorio, Cinaglia, Sbraga, Chiosa, Visconti, Sciaudone, Ronaldo, Schiavi, Cattaneo, Manconi, Cacia.

Domenica 14 ottobre 2018 alle 09:18:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




VIDEOGALLERY

-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News