Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.33 del 18 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese-Arzachena, Baldini: "Sbloccarci e tornare a vincere"

Il tecnico dei sardi Giorico: "Vogliamo portare a casa punti"

Carrarese-Arzachena, Baldini: `Sbloccarci e tornare a vincere`
Carrara - "Le sconfitte ci aiuteranno a compattarci di più". Ne è convinto Nicola Valente che, nonostante la terza sconfitta consecutiva, si dichiara fiducioso riguardo ai prossimi impegni degli azzurri. La sfida di questo pomeriggio contro l'Arzachena può e deve essere l'occasione per tornare a marciare ai ritmi di una Carrarese che, fino a poco tempo fa, sembrava davvero inarrestabile. Poi tre stop, uno dietro l'altro, a interrompere un cammino fatto sì di alti e bassi, ma che in ogni caso aveva portato Tavano e compagni nei piani alti della classifica. Proprio in terra sarda è iniziata l'avventura della Carrarese, che contro gli smeraldini ha conquistato i primi tre punti del suo campionato, battendo i padroni di casa con un netto 5-1. Una sconfitta pesante per gli uomini di Giorico, il cui girone di andata si è rivelato tutt'altro che semplice. I sardi si trovano infatti al penultimo posto, davanti a una Lucchese che, però, senza i punti di penalizzazione si troverebbe molto più in alto.

Mister Giorico, così come Baldini, ha dovuto negli ultimi tempi fare i conti con alcune defezioni importanti, tra cui quelle di Benedini e Moi in difesa, Taufer, Nuvoli e Bonacquisti a centrocampo e Loi in attacco. Tutte pedine che con molta probabilità mancheranno anche per la sfida contro gli azzurri. Il tecnico dei sardi dovrebbe dunque riproporre uno schema simile a quello visto in campo nelle ultime giornate, un 3-5-2 o 5-3-2 piuttosto prudente che cerca di sfruttare, in particolare sui lanci lunghi, l'abilità delle punte Ruzzittu, Gatto e Sanna, con uno di questi ultimi a contendersi il posto da titolare.

In casa Carrarese mancheranno ancora Caccavallo e Bentivegna, pronti a rientrare ormai dopo la sosta. Il resto della rosa, a parte, ovviamente, Foresta e il lungodegente Murolo, sarà a disposizione di mister Baldini. Da valutare le condizioni di alcuni, che negli ultimi giorni hanno dovuto recuperare da un attacco influenzale, ma non dovrebbero esserci particolari problemi. In attacco potrebbe rivedersi dal primo minuto capitan Coralli. Alle sue spalle agiranno Valente e Tavano sugli esterni e Piscopo al centro. In alternativa, ci potrebbe essere ancora spazio per Biasci dal primo minuto, come esterno di destra o in posizione più avanzata.

La terna arbitrale:
Il direttore di gara sarà il sig. Ermanno Feliciani di Teramo, coadiuvato dagli assistenti sig. ra Francesca Di Monte di Chieti e Francesco Ciancaglini di Vasto.

I precedenti:
Doppia vittoria degli azzurri contro i sardi nello scorso campionato: all'andata il match terminò 2-1 a favore della Carrarese grazie alla doppietta di Biasci. Al ritorno Tavano si portò addirittura a casa il pallone (risultato finale 3-1).

Le dichiarazioni pre-partita:
Baldini: "La Carrarese nell'ultima gara contro la Virtus Entella ha disputato una buona partita, per più di 60 minuti ce la siamo giocati ad armi pari dimostrando che esistono tutte le condizioni per ripartire in un certo modo. Pensiamo di recuperare coloro che sono stati colpiti dal virus gastro-intestinale alla vigilia della partita contro l'Entella così da giocarci pienamente le nostre chances. Ad ogni modo alla squadra manca, forse, soltanto quella scintilla data da un'episodio che possa farci sbloccare e tornare a vincere come qualche settimana fa. Domenica (oggi, ndr.) parte il nostro girone di ritorno e dobbiamo cercare di iniziare sotto i migliori auspici per disputare una seconda parte di stagione in linea con le nostre qualità ed obiettivi. Da gennaio lavoreremo per prepararci al meglio recuperando anche tutti gli indisponibili eccetto Foresta con Murolo che gradualmente si aggregherà al resto della truppa valutando di volta in volta le sue condizioni".

Giorico: "Siamo giunti all'inizio del girone di ritorno e vogliamo invertire la rotta in trasferta. L'avversario è di quelli tosti, infatti la Carrarese è una delle big di questo campionato e ha obiettivi decisamente differenti rispetto ai nostri, ma andremo in Toscana arrabbiati, e con i pochi giocatori che ci sono rimasti a disposizione proveremo a portare a casa dei punti che ci servono per la classifica. Occorre invertire la rotta altrimenti si fa durissima".

Le probabili formazioni:
Arzachena (3-5-2): Pini; Busatto, La Rosa, Baldan; Trillò, Pandolfi, Porcheddu, Casini, Arboleda; Gatto, Ruzzittu.

Carrarese (4-2-3-1): Borra; Carissoni, Ricci L., Karkalis, Ricci G.; Agyei, Rosaia; Tavano, Piscopo, Valente; Coralli.



Domenica 30 dicembre 2018 alle 09:06:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News