LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese-Arzachena 2-1: le pagelle degli azzurri

Lagomarsini e Biasci su tutti. Marchionni fa ben sperare, Agyei in crescita, Tentoni si conferma

Carrarese-Arzachena 2-1: le pagelle degli azzurri
Carrara - Lagomarsini 7,5: Se la Carrarese al novantesimo può far festa, lo deve anche al proprio portiere. Decisivo in tre occasioni in situazione di uno contro uno, Lagomarsini è stato insieme a Biasci il grande protagonista di questo pomeriggio.

Agyei 6,5: il centrocampista ghanese bissa la buona prestazione di domenica scorsa. Con Rosaia si dividono bene le zone del campo da coprire, quando gioca insieme a Marchionni ci mette qualche minuto prima di trovare le giuste misure. Meglio in fase di rottura che di impostazione, sbaglia qualche passaggio di troppo.

Cason 6: pronti via e subito un brivido per i tifosi azzurri, al 2' pt i centrali perdono Sanna che non ne approfitta grazie ad un grande Lagomarsini. Il gigante marmifero è un diesel, e col passare dei minuti entra in partita. La Carrarese vince ma serve più attenzione dietro.

Tentoni 6,5: come al solito tra i migliori del pacchetto arretrato. Quando spinge da sempre l'impressione di poter far male creando superiorità numerica. Vederlo più avanti sarebbe bello ma al momento la squadra ha bisogno nel ruolo di terzino destro e lui senza scomporsi risponde “signor si”.

Rosaia 6: tiene bene il campo con il compagno Agyei dividendosi le zone del rettangolo verde e i compiti. Il ghanese fa legna e “Jack” prova a fare ordine. Nella ripresa non trasforma in gol un invitante assist di Tavano.

Marchionni 7: subentra al 54' st a Rosaia. Non è ancora al 100% della condizione fisica ma dal suo piede nascono due assist al bacio per Biasci. Mettendo nelle gambe qualche minuto in più potrà sicuramente aggiungere qualcosa di importante alla squadra. Con lui Baldini potrebbe pensare anche al centrocampo a tre.

Coralli 5,5: il “Cobra” non morde come al solito, si muove molto in orizzontale e prova qualche “spizzata” per i compagni ma non è mai pericoloso dalle parti di Cancelli. A fine primo tempo rimane negli spogliatoi

Cais 6: Baldini lo manda nella mischia ad inizio ripresa; svaria molto su tutto il versante d'attacco e sfiora il gol provando un tap-in volante sul palo di Tavano.

Tavano 6,5: dopo appena 1' prova a far male a Cancelli poi nella ripresa serve un assist delizioso a Rosaia che non ne approfitta. Al 70' st viene ancora fermato dal palo ma questa domenica i tre punti arrivano lo stesso.

Cazè 5,5: una prima frazione non brillante come per il compagno di reparto. Di testa si fa rispettare ma sbaglia qualche appoggio per i compagni. All'intervallo rimane negli spogliatoi.

Andrei 6: dopo una manciata di minuti contro l'Olbia, arriva l'opportunità per il “canterano” di misurarsi con la C per un tempo intero. Dimostra di poterci stare.

Bentivegna 6: qualche spunto interessante sia nel primo tempo che nel secondo ma da lui ci si aspetta di più. Arboleda lo limita bene risultando insieme a Curcio il migliore degli ospiti.

Piscopo 6: subentra con la Carrarese avanti per 2-1. Entra subito in partita e con il piglio che ogni allenatore vorrebbe vedere da chi si alza dalla panchina.

Possenti 6,5: alterna con buoni risultati entrambe le fasi. Si propone molto: nel primo tempo sbaglia qualche cross, migliora nella ripresa. Con un cross “sballato” per poco non sorprende Cancelli.

Vassallo 5,5: dopo le prestazioni delle scorse settimane ci si aspettava di più. L'esterno scuola Milan rimane un po nell'ombra.

Biasci 8: il numero 11 azzurro è ancora lo “spacca-partita”. In due minuti ribalta l'Arzachena mettendo in rete due assist di Marchionni. In entrambi i gol, molto belli, soprattutto il secondo, Biasci ha mostrato una facilità di calcio con entrambi i piedi. Il primo un destro al volo che è valso l'1 a 1 e poi il secondo con un missile di sinistro che dopo aver scheggiato la traversa è finito in porta. Si costruisce benissimo l'occasione della tripletta personale ma sbaglia sul più bello, peccato perchè c'era anche Cais libero sulla destra.






Domenica 22 ottobre 2017 alle 23:59:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




FOTOGALLERY



VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News