Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 18.58 del 23 Maggio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese-Arezzo, derby caldissimo al Dei Marmi

Ancora tegola Caccavallo per gli azzurri. Murolo tra i convocati. Mister Dal Canto: "Serve una gara sopra le righe"

Fischio d'inizio ore 14.30
Carrara - Una sfida d'alta classifica va in scena questo pomeriggio allo Stadio Dei Marmi: arriva l'Arezzo di mister Dal Canto, una delle sorprese di questo campionato che staziona ormai dall'inizio della stagione tra le big del girone. All'andata gli azzurri riuscirono ad acciuffare il pareggio soltanto negli ultimi minuti di match con il gol di Piscopo. Questa volta, però, serve il bottino pieno, specialmente dopo il pari contro l'Alessandria, che ha lasciato non poco amaro in bocca agli uomini di Baldini. Anche gli amaranto sono reduci da un "X", l'1-1 casalingo contro il Novara, che si va ad aggiungere ai precedenti 13 pareggi ottenuti da Cutolo e compagni in questa stagione. La Carrarese invece, come noto, pareggia molto poco (5 volte finora) ma rispetto all'Arezzo ha perso molti più incontri: 10 le sconfitte totali, contro i soli 3 k.o degli uomini di Dal Canto.

Dal Canto che dovrà fare a meno dell'attaccante Butic e del centrocampista Remedi, ma il resto della rosa è a disposizione. Rientrano sia il centrale Pelagatti che bomber Brunori dai turni di squalifica. Per gli azzurri invece si ferma di nuovo Caccavallo, ancora alle prese con problemi muscolari, mentre si rivede finalmente nella lista dei convocati il nome di Michele Murolo.

La terna arbitrale:
Il direttore di gara sarà il sig. Ermanno Feliciani di Teramo (assistenti sig. Micaroni di Chieti e Di Giacinto di Teramo).

Le dichiarazioni pre-partita di mister Baldini:
"La partita di sabato vedrà contrapposte due compagini che sono due outsider dei piani alti della classifica ma che occupano il vertice dall'inizio del campionato, non casualmente. Sabato voglio vedere una Carrarese dinamica che deve essere abile a sfruttare la propria forza offensiva attraverso cui sappiamo fare male ai nostri avversari. La gara contro l'Alessandria ha lasciato un po' di amaro in bocca e siamo obbligati a cercare un risultato pieno in questo secondo turno casalingo consecutivo cercando di non cadere nelle ingenuità che ci sono, talvolta, costate punti in questa annata e che sono state il nostro tallone d'Achille. In più, i tre punti contro l'Arezzo consentirebbero di accorciare su una delle squadre che ci precedono e ci consentirebbe di battere una diretta concorrente per le zone importanti dei play off. In realtà, la mia squadra e l'Arezzo sarebbero già appaiate in classifica al netto della vicenda Pro Piacenza che ha cambiato la graduatoria rispetto ai punti ottenuti sul campo".

Il commento del tecnico degli amaranto Dal Canto:
"Oggi rispetto a buona parte della stagione abbiamo la possibilità di schierare giocatori di un certo tipo che aumentano la nostra qualità. A Carrara andiamo a giocarci la nostra partita sapendo che ci troviamo di fronte a squadra forte che aveva altre ambizioni, coscienti però che anche noi possiamo dire la nostra. E' necessario fare una gara sopra le righe perché la Carrarese dal punto di vista offensivo è la migliore, dobbiamo stare attenti nella fase di non possesso e offrire una prova superlativa in difesa. Infine, cercheremo di approfittare di qualche lacuna che hanno, dovuta al fatto che si sbilanciano spesso per cercare il gol".

Le probabili formazioni:
Carrarese (4-2-4) Mazzini; Carissoni, Ricci L., Karkalis, Scaglia; Rosaia, Varone; Bentivegna, Biasci, Tavano, Maccarone.

Arezzo (4-3-1-2): Pelagotti; Luciani, Pelagatti, Pinto, Sala; Serrotti, Foglia, Buglio; Rolando; Cutolo, Brunori.
Sabato 16 marzo 2019 alle 09:03:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News