Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.51 del 19 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrarese ancora a Pontedera contro la Pro Patria degli ex

Il tecnico della Pro Patria senza mezzi termini: "La Carrarese è la favorita. Per noi è una bella sfida"

Carrarese ancora a Pontedera contro la Pro Patria degli ex
Carrara - La Carrarese si prepara ad affrontare un’altra sfida, la terza in una settimana, ancora lontano dallo Stadio Dei Marmi, ancora a chilometri di distanza da casa, ma con la solita voglia di vincere. “La mia squadra non molla di un centimetro”, ha detto orgoglioso mister Baldini nel post-partita di Lucchese-Carrarese. Al Porta Elisa sono serviti cuore e anima per riportare per ben due volte il risultato in parità, ma d’altronde, si sa, sono queste alcune delle qualità più importanti che Baldini ha voluto trasmettere ai suoi ragazzi. Gli apuani ripartono con questo spirito per sfidare all'Ettore Mannucci di Pontedera la Pro Patria di mister Javorcic, a quota 3 punti dopo una vittoria e una sconfitta, rispettivamente contro Pistoiese e Olbia. Dalla prospettiva della Carrarese l’avversario potrebbe essere definito come “la formazione degli ex”: oltre al Direttore Sportivo Sandro Turotti, spiccano i nomi dei centrocampisti Alex Pedone, Donato Disabato e del difensore Matteo Battistini, prodotto del settore giovanile degli apuani.

La Pro Patria scende in campo con un 3-5-2 a cui probabilmente mister Javorcic, in vista della trasferta contro la Carrarese, apporterà qualche modifica. Nessuna particolare defezione per i biancoblù, considerata l’infermeria vuota e l’assenza di squalifiche. Gli interventi del tecnico sono da considerare pertanto a fini tecnico-tattici. Probabile presenza di Zaro in difesa, al posto di Lombardoni o Molnar, e di Gazo a centrocampo, che potrebbe essere preferito a Pedone. In attacco non vi dovrebbe essere alcuna variazione: confermata la coppia Santana-Mastroianni.

La formazione di partenza degli azzurri, invece, sarà molto diversa da quella scesa in campo al Porta Elisa. In difesa Giacomo Ricci sarebbe in vantaggio su Karkalis, mentre a centrocampo Baldini potrebbe optare nuovamente per la coppia Rosaia-Foresta vista contro l’Arzachena. In attacco appare in pole il trio Tavano-Piscopo-Valente alle spalle di Maccarone, che si rivedrà in campo dal primo minuto. In panchina tornerà mister Baldini, che nelle prime tre giornate ha scontato la squalifica rimediata a Viterbo lo scorso maggio. Nella lista degli assenti i soliti Bentivegna e Murolo: il genietto di Sciacca sarà out ancora per diverse giornate per l’operazione alla spalla, mentre il difensore centrale è stato operato al ginocchio e al momento si attende di conoscere i tempi esatti di recupero.

I precedenti:
Carrarese e Pro Patria si sono affrontate per l’ultima volta nel campionato 2013/14. Doppia vittoria per gli azzurri, che si imposero per 2-0 in trasferta e per 1-0 nella sfida di ritorno, allo Stadio Dei Marmi.

La terna arbitrale:
Il direttore di gara sarà il sig. Luigi Carella di Bari, coadiuvato dagli assistenti sig. Alessio Saccenti di Modena e sig. Davide Baldelli di Reggio Emilia.

Le dichiarazioni pre-partita:
Baldini: "Così tanti impegni ravvicinati impongono un'alternanza dei diversi giocatori importanti che abbiamo nella rosa, anche perché non esistono veri titolari e relative riserve nella Carrarese. A Lucca c'è stata la riprova che tutti i calciatori mi danno ampie garanzie. L'obiettivo è sempre quello di ottenere il massimo da ogni partita perché è nelle nostre corde strappare l'intera posta in palio e se una qualità non ci manca è la fame di voler proseguire la striscia positiva. [...] La sfida di domani si giocherà dal punto di vista fisico, mentale e tattico, per cui la mia squadra dovrà essere capace di stare dentro il match dall'inizio alla fine. I nostri tifosi poi saranno sempre il solito valore aggiunto e sono convinto accorreranno a Pontedera numerosi e calorosi in attesa di vivere le emozioni di un risultato positivo."

Javorcic: "La Carrarese è la squadra più forte che ho visto, anzi, per le dinamiche di questo campionato è proprio la favorita: per chi non sarà ripescato sarà tosta recuperare 12-13 punti, gli azzurri possono essere davvero i protagonisti fino in fondo. Per noi è una bella sfida, potremmo capire a che punto siamo davanti a una squadra completa che offre pochi spunti per poterla ferire [...]. Il fatto che abbiamo giocato giovedì non crea loro alcun vantaggio, ho visto che c'era stato ampio turn over e a ogni modo hanno cambi piuttosto notevoli."

Le probabili formazioni:

Carrarese (4-2-3-1): Borra, Carissoni, Agyei, Ricci L., Ricci G., Rosaia, Foresta, Piscopo, Tavano, Valente, Maccarone.

Pro Patria (3-5-2): Mangano; Molnar, Battistini, Zaro; Mora, Colombo, Bertoni, Gazo, Galli; Santana, Mastroianni.


Domenica 30 settembre 2018 alle 00:14:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News