Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.09 del 9 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Buffon, 24 anni fa l'esordio in Serie A

Le sue parate ai tiri di Weah, Baggio e Simone, con le esultanze da tifoso che divennero poi il suo marchio di fabbrica, fecero sì che il Parma finisse quella partita contro il Milan con uno 0-0.

Buffon, 24 anni fa l´esordio in Serie A
Carrara - Sono trascorsi ventiquattro anni da quel 19 novembre 1995, in cui allo stadio Tardini di Parma un giovanotto di Carrara, diciassettenne e pieno di speranze di nome Gianluigi Buffon fece il suo esordio tra i professionisti del calcio italiano, la Serie A, con la maglia del Parma, nella nona giornata di campionato. Di fronte a lui c’era il Milan di Roberto Baggio e George Weah, oltre a Boban, Simone e tanti altri avversari da non prendere sotto gamba. Il Parma di Nevio Scala si trovava in piena emergenza portieri, con Luca Bucci infortunato.

Nel corso degli allenamenti precedenti a quella partita, Buffon nella Primavera impressionò tutti, nessuno riusciva a superare la linea di porta. Scese in campo con il numero 12, con molta naturalezza e disinvoltura e dopo la partita fu definito “splendido” dall’allenatore del Milan Fabio Capello. Fu aggressivo, spregiudicato, fu un combattente, giocava come se non avesse niente da perdere. E innanzitutto fu decisivo. Le sue parate ai tiri di Weah, Baggio e Simone, con le esultanze da tifoso che divennero poi il suo marchio di fabbrica, fecero sì che il Parma finisse quella partita con uno 0-0. E lui fu il migliore in campo.

Numero Uno.
Martedì 19 novembre 2019 alle 19:12:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News