Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.39 del 20 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Bagno di folla per Bernardeschi | Video

Il 33 bianconero è tornato in città per inaugurare lo Juve club a lui dedicato

Bagno di folla per Bernardeschi<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/bernardeschi-a-carrara-15-01-2018-123.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>
Carrara - E' stato un vero e proprio bagno di folla il ritorno a Carrara di Federico Bernardeschi.
Il 33 della Juventus, oggi ha presenziato presso il Centro Giovanile Diocesano di via VII Luglio per l'inaugurazione dello Juventus Club Carrara a lui dedicato.
Ad attenderlo lì dove Federico ha tirato i primi calci al pallone "sognando Sheva", prima di spiccare il volo verso Ponzano prima e Firenze poi, una marea bianconera e non solo, composta da numerose famiglie con bambini al seguito desidorosi di incontrare il proprio idolo.
"Il Berna", complice la sosta del campionato, ha accettato con piacere l'invito e tra una vacanza Safari in Tanzania e il ritorno a Vinovo, è riuscito ad incastrare questo appuntamento, rendendo speciale il pomeriggio non solo ai molti bianconeri presenti ma a tutti i bambini con i quali il talento della Juventus e della Nazionale si è soffermato firmando autografi e posando per numerosi selfie-ricordo.


"Sono un po' emozionato, entrare in campo è una cosa, ma tornare a casa è un'altra. Vorrei ringraziare tutti per essere qui, per avermi accolto in questo modo, con tanta gioia e tanto affetto. La propria casa non si scorda mai ed è sempre così. Quando torno a casa infatti è sempre un'emozione particolare. Poi ritornare proprio qui, dove sono cresciuto, dove ho giocato come tanti bambini, è un'emozione veramente indescrivibile. Devo dire grazie a tutti quanti, perché mi avete fatto emozionare, sono veramente orgoglioso della mia città e soprattutto di farne parte
Voglio lasciare un messaggio ai bambini che sono qui: non per forza si deve diventare calciatori, l'importante è il divertimento, la gioia che avete in quel momento, l'emozione che vi fa battere il cuore. Non perdete mai il divertimento a prescindere se diventere o meno dei giocatori ma soprattutto cercate di seguire i buoni esempi e seguite sempre la strada giusta. Questo è l'esempio che un professionista deve dare, non dimenticatevi mai della vostra famiglia, non perdete mai l'umiltà e sognate sempre".
Martedì 16 gennaio 2018 alle 10:33:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

16/01/2018 - Bernardeschi a Carrara (15/01/2018)



Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News