Ultimo aggiornamento ore 15.25 del 18 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Zanetti risponde ai "fora l'loz"

Sui social (ma non solo) diversi gli insulti all'indirizzo del candidato sindaco del Pd che replica con una nota indirizzata anche al candidato 5 Stelle De Pasquale

Zanetti risponde ai `fora l´loz`
Carrara - "È sconcertante: da due mesi subiamo il fuoco incrociato, a suon di insulti e proclami (“A casa!”, “Vai a lavorare!”, “Siete il vecchio” e anche “Fora l’loz”, basta leggere i “commenti” sulla mia pagina Facebook), e nessuno ha gridato allo scandalo, nessuno ha chiesto di “abbassare i toni”. Adesso che viene evidenziato un dato politico i Cinque Stelle si sentono offesi?".

Andrea Zanetti risponde così al comunicato di De Pasquale, risentito per una lettera in cui si rappresenta un dato di fatto: dopo il primo turno sembra che si sia creata una Santa Alleanza fra M5S, lista Spediacci e liste Vannucci pur di sbarrare il passo al nuovo centrosinistra che Zanetti, con tutta evidenza, rappresenta.

"Questo nervosismo si è scatenato in vista del ballottaggio" evidenzia Zanetti. "Io ho rifiutato apparentamenti e anche accordi sottobanco. Non ho invece rinunciato ad “apparentarmi” con i singoli cittadini: soprattutto con quelli che l’11 giugno hanno comunque scelto l’area di centrosinistra e che non penso seguiranno chi li ha illusi e ora vorrebbe consegnarli a un voto machiavellico o, peggio, da “muoia Sansone con tutti i filistei”. E mi rivolgo a chi l’11 giugno non ha votato, per colpa nostra anche: chiedo a loro di aprire gli occhi e di leggere, in questa strana alleanza conservatrice, i segnali di chi davvero rappresenta, come rappresentiamo noi, la novità e il rinnovamento".

"Quanto a De Pasquale chiedo: c’è qualche argomento serio, programmatico, sul quale si vuole confrontare anche più approfonditamente? Scelga, sono pronto. Ma mi citi uno, anche un solo, suo intervento – o dei suoi sostenitori – in cui si concentri sulle proposte. Io non ne ho visti: ho solo ascoltato il logoro ritornello del “sì ma chi c’hai dietro”". Zanetti poi sottolinea il continuo ribaltamento di fronte: "Parliamo di amministrazione locale e M5S dice che il problema è “politico”, non di qualità del programma. Parliamo di politica (come sui temi dei diritti civili, della solidarietà, della visione di società) e ci dicono che non c’entra nulla, come se le leggi dello Stato non producessero impatti nella nostra vita cittadina. Ma che logica è?".

"Sul video del forum della Nazione (che per un errore tecnico non è stato salvato) — prosegue il candidato —, De Pasquale si indigna con noi. Stravagante! Sostiene che abbiamo pubblicato “pillole” manipolate: omette di dire che, una volta saputo del problema avuto dal quotidiano, abbiamo montato velocemente le diverse parti per dare a tutti la possibilità di vederlo in versione integrale. Se pensa che l’abbiamo fatto per non dover “rimediare” si sbaglia di grosso: ho sollecitato i miei collaboratori a pubblicarlo quanto prima — conclude — perché sono convinto che le cittadine e i cittadini debbano vederlo, per valutare non gli slogan ma i contenuti. E decidere liberamente, con la testa e con il cuore".
Giovedì 22 giugno 2017 alle 10:12:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy