LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Rifiuti abbandonati, aumentano i controlli e le sanzioni

Il sindaco De Pasquale ha presentato i risultati dei primi monitoraggi attraverso le telecamere predisposte dall’amministrazione

Rifiuti abbandonati, aumentano i controlli e le sanzioni
Carrara - Proseguono le azioni dell’amministrazione comunale per il decoro urbano. “All’inizio di questo mese con una delibera di giunta abbiamo deciso di aumentare le sanzioni per quei ‘furbetti’ che scaricano abusivamente rifiuti” ha ricordato in apertura della conferenza stampa di ieri il sindaco Francesco De Pasquale. “L’aumento delle sanzioni però è un’azione parziale di contrasto al degrado se non si implementano anche i controlli. Stamani siamo qui per presentarvi i risultati di questi primi monitoraggi, effettuati attraverso telecamere, che sono iniziati dalla fine di agosto nelle isole ecologiche, spesso considerate delle vere e proprie zone franche dove abbandonare di tutto”.

“Le somme da pagare per estinguere l’illecito sono state aumentate da tre a sei volte rispetto alle precedenti disposizioni” ha ricordato l’assessore alle politiche ambientali Sarah Scaletti. “Tali somme sono modulate in base alla gravità della violazione in relazione all’incidenza sul decoro e sull’ambiente. Questo è un primo passo nella lotta al degrado ambientale ed è ciò che possiamo fare nel breve periodo, ma voglio ricordare che l’Amministrazione è impegnata per ottenere risultati con azioni a lungo termine che devono necessariamente passare dall’aumento della coscienza civica e sociale. Per questo ci impegneremo per sensibilizzare i nostri concittadini, partendo proprio dalle scuole: è da piccoli che si impara il rispetto per l’ambiente”.

Arrivando nello specifico ai primi risultati sul contrasto all’abbandono di rifiuti, la comandante della Polizia Municipale, Paola Micheletti, ha illustrato i dati: “Nelle prime sei settimane di monitoraggio abbiamo elevato 34 sanzioni e altre 10 sono al vaglio per risalire ai responsabili. Il monitoraggio in costante svolgimento è effettuato attraverso telecamere mobili che vengono posizionate nei diversi punti dove sono state rilevate nel tempo le maggiori criticità evidenziate attraverso segnalazioni di cittadini o di Amia, oppure attraverso nostre verifiche”.
Sabato 21 ottobre 2017 alle 12:30:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




FOTOGALLERY



VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News