Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.05 del 20 Novembre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Regina Elena, bilancio approvato all'unanimità

Schermaglie “social” in Consiglio comunale: sono scoppiate scintille tra il forzista Lorenzo Lapucci e il consigliere di maggioranza Franco Barattini durante la seduta di martedì 5 novembre.

Politica
Regina Elena, bilancio approvato all´unanimità
Carrara - Schermaglie “social” in Consiglio comunale: sono scoppiate scintille tra il forzista Lorenzo Lapucci e il consigliere di maggioranza Franco Barattini durante la seduta di martedì 5 novembre. Approvata la proposta di delibera che presentava tre modifiche a tre articoli dello statuto comunale, illustrate all’assise dal presidente del consiglio Michele Palma: in base alla normativa vigente, è stata abolita la distinzione tra consigli ordinari e straordinari; di conseguenza, un consigliere comunale decadrà se non interverrà per cinque consigli consecutivi; infine, la conferenza dei capigruppo non risulterà più parificata a una commissione permanente. Lapucci ha definito tali modifiche, discusse in commissione 1 “di buonsenso”, ma ha auspicato “maggiore ascolto da parte della maggioranza sul tema del regolamento del consiglio comunale”. Nella fattispecie, il consigliere forzista ha ricordato di aver proposto a mezzo stampa di penalizzare con un disincentivo economico gli assessori assenti in consiglio comunale. Puntando il dito contro Franco Barattini, reo di averlo accusato su facebook di venire in commissione “solo per prendere il gettone e scappare.” Immediata la replica di Barattina: “Le discussioni si fanno qua dentro, passi meno tempo sui social.”

È stato poi approvato all'unanimità il bilancio previsionale 2019 della casa di riposo Regina Elena. "Abbiamo internalizzato il servizio infermieristico – ha spiegato il presidente Giuseppe Profili – per avere un servizio unico e compatto, anticipato il nuovo bando delle cooperative e migliorato un servizio di attività di animazione. Ora la struttura deve aprirsi alla città”. La relazione di Profili sui risultati raggiunti è stata accolta dal plauso unanime della consigliera democratica Roberta Crudeli e del capogruppo pentastellato Daniele Del Nero.

"La seduta di Consiglio ci ha restituito importantissime conferme, se ancora ce ne fosse stato bisogno, sulla bontà delle scelte operate da questa amministrazione fin dal suo insediamento – ha dichiarato del Nero – non solo la delibera sul bilancio del Regina Elena è stata approvata con votazione unanime, fatto non consueto e davvero non banale, ma ciò che più conta è emerso l'apprezzamento dell'intero Consiglio per il lavoro svolto dagli amministratori e dal Direttore dell'Azienda Speciale, e con essi di tutto il personale. Un lavoro che, senza mai perdere di vista l'obiettivo della stabilità economica e finanziaria dell'Azienda, ha sempre avuto come fine superiore la qualità della vita degli ospiti all'interno della struttura."

"Il Regina Elena è un patrimonio della città intera – ha proseguito il capogruppo M5s – un luogo di attenzione e di contatto tra generazioni, e se da una parte salutiamo con estrema soddisfazione la conferma di quei risultati economici che solo due anni fa sembravano irraggiungibili, non possiamo dall'altra che esprimere tutta la nostra gratitudine per la passione e la dedizione con le quali il presidente Giuseppe Profili e i consiglieri Natasha Barilli e Mauro Lancioni hanno fin dal primo giorno preso a cuore il loro incarico. Con essi, il nostro ringraziamento va al direttore Francesco Fariello, la cui opera è già ben visibile anche a pochi mesi dall'insediamento, a tutto il personale dipendente e ai volontari che quotidianamente si adoperano per le numerose attività che la struttura riserva agli ospiti".


IRENE RUBINO
Giovedì 7 novembre 2019 alle 11:38:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News