Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 14.46 del 6 Dicembre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Offende Magdi Cristiano Allam su Facebook, Baruzzo (Fdi) annuncia querela

Il coordinatore comunale: «Aspettiamo la presa di distanza della capogruppo del Pd Roberta Crudeli»

Offende Magdi Cristiano Allam su Facebook, Baruzzo (Fdi) annuncia querela
Carrara - Il coordinatore comunale di Fratelli d'Italia, Lorenzo Baruzzo, denuncia un episodio capitato la scorsa settimana in occasione della presentazione del libro di Magdi Cristiano Allam a Carrara
e annuncia querela nei confronti di quanto scritto da una signora su Facebook. «Venerdì 29 novembre, prima della presentazione del libro di Magdi Cristiano Allam – racconta Baruzzo – ci siamo recati con lo stesso presso un ristorante di Marina di Carrara. A fine cena mentre ci apprestavamo ad uscire, è entrato un gruppo di signore alle quali non abbiamo fatto caso. Poco dopo, alle ore 21.05 circa, veniva pubblicato su fb, un post di una di quelle signore, nel quale mostrando una foto di queste signore (tra cui la capogruppo del Pd in consiglio comunale di Carrara, Roberta Crudeli ad un tavolo scriveva: “Se il locale che abbiamo prenotato è infestato di fascisti che si fa? Si cambia locale e uscendo si canta pure ‘O bella ciao’!". La stessa signora commentava poi: “Noi andiamo via” - “Perché?“ - “Questo ambiente non è di nostro gradimento. Ci dispiace“ - "Dispiace più a noi”. E così abbiamo girato i nostri tacchi 12 e ce ne siamo andate canticchiando O Bella Ciao. Nel locale c’erano, nell’ordine: Magdi Cretino Allam, sventolatori di bandiere sul Sagro, macchiette fascioleghiste rigorosamente pelate e la Digos. Potevamo rimanere?”. E ancora la stessa signora: “Ma potevamo noi cenare circondate da Fratelli d’Italia e Magdi Allam?“ e a seguire commenti di altre persone».

«In relazione a quanto sopra – aggiunge Baruzzo – lasciando a parte le conseguenze giudiziarie per la signora che seguiranno, vorremo far notare il clima di ostilità di certe persone, nei confronti di chi la pensa diversamente da loro (la “signora” non è nuova a certe sparate), dimostrando un concetto molto personalizzato di democrazia e di libertà di pensiero ed espressione. Se noi di Fratelli d’Italia siamo abituati a certi comportamenti, comportamenti che ci danno ancor più la convinzione della correttezza delle nostre azioni, siamo dispiaciuti per le offese gratuite all’amico Magdi Cristiano Allam definito “Cretino” al quale va tutta la nostra vicinanza e solidarietà, e la derisione nei confronti delle forze dell’ordine presenti. Aspettiamo la presa di distanza e la condanna di certe dichiarazioni da parte della capogruppo Pd Roberta Crudeli e di altri eventuali dirigenti del partito stesso, presenti. Non riuscirete mai ad intimidirci perché noi possiamo andare a testa alta, guardando la gente negli occhi».
Lunedì 2 dicembre 2019 alle 20:27:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News