LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.20 del 20 Settembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Martinelli: "Aboliremo i consigli dei cittadini"

Vatteroni: "Rispetto per il nostro lavoro"

Martinelli: `Aboliremo i consigli dei cittadini`
Carrara - La sera del 27 luglio il consiglio dei cittadini di Marina di Carrara ha incontrato il vicesindaco e assessore al bilancio Matteo Martinelli. “Dite che consigli dei cittadini non abbiano funzionato – ha esordito Paolo Vatteroni – Ma non è così”. A dimostrazione di ciò, Vatteroni ha proceduto a un riepilogo molto esaustivo delle indagini capillari svolte dal consiglio dei cittadini di Marina sul territorio, delle criticità rilevate e dei risultati ottenuti. “Pensiamo alle scuole: la legge sulla la vulnerabilità sismica del 2003 imponeva ai comuni di effettuare le verifiche sugli edifici scolastici – ha spiegato Vatteroni – ma Luca Amadei, allora capo ingegnere del Comune, affermò che un intervento da 30.000 euro avrebbe richiesto sette anni. La legge del ’92 sull’adeguamento antincendio già stabiliva come le scuole avrebbero dovuto essere attrezzate, ma a quelle di Marina non arrivava nemmeno l’acqua”.

“Per quanto riguarda la viabilità, nel 2016, a seguito della nostra segnalazione, l’assessore Dante Benedini liquidò il problema del marciapiede di via Felice Cavallotti come un fatto privato – ha proseguito Vatterni – alla fine Comune partecipò solo per il 50% per cento alle spese. Nello stesso anno denunciammo il degrado di via Bassa”.

“Siamo stati sempre noi a segnalare a Benedini la situazione del parco Puccinelli – ha precisato il consigliere – Adesso i lavori sono iniziati, ma non è chiaro quando finiranno. La prima fase prevede solo la recinzione del perimetro e la protezione del canale; la costruzione del parco giochi, invece, è stata demandata alla nuova amministrazione“.

“Non era chiaro nemmeno a chi spettasse la manutenzione del reticolo idrico. Nel 2012 la Regione Toscana ha insediato delle commissioni tecniche temporali mirate per studiare i problemi e indirizzare i Comuni; il nostro Comune tralasciò di conteggiare i fossi. Secondo la legge, la competenza della pulizia dei fossi tombati appartiene all’amministrazione, ma l’ufficio tecnico ne attribuiva la responsabilià al consorzio di bonifica. Anche per la situazione dei lavori del Carrione il consiglio ha organizzato un incontro con l’ingegnere responsabile del progetto”.

“Per capire dove scaricassero i bagni pubblici sulle spiagge abbiamo fatto intervenire Gaia, che ha confermato il loro collegamento alla rete, ma anche l’assenza di filtri. Sulla costa mancano i varchi di soccorso, vi è solo uno pseudovarco non adatto ai mezzi. L’ex-bowling che ha preso fuoco la notte del 16 luglio 2016 aveva il tetto in amianto. Il 24 luglio ci siamo recati presso l’ufficio ambiente, che ha chiesto all’Asl di intervenire per la verifica. L’Asl ha bloccato tutto per tre anni”.

Il vicesindaco, tuttavia, ha confermato senza mezzi termini la decisione di smantellare i consigli dei cittadini: “Abbiamo fatto un ragionamento sullo strumento in sé Il nostro programma è chiaro. Prevediamo di non rieleggere i consigli, mantenendoli solo per farci assistere nel progetto di creazione di nuovi strumenti partecipativi. Il regolamento in proposito sembra avere delle falle. Al termine dei sei mesi però non è detto che debbano sciogliersi”. Quali le alternative? "I referendum, ad esempio".

Tra le file dei membri del consiglio la delusione è satata palpabile, visto il tempo e le energie investiti nel progetto . “La partecipazione è un tema delicato, vicesindaco – ha commentato Carla Gianfranchi – se il cittadino che partecipa vede svilire il suo lavoro man mano il suo coinvolgimento andrà scemando. Non tutti i cittadini sono mossi da un bene superiore, senza un riscontro la loro fiducia andrà persa. La partecipazione dovrebbe avere un valore fattivo agli occhi dell’amministrazione”.
Sabato 29 luglio 2017 alle 17:32:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News