LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.03 del 20 Giugno 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Marmotec, Musetti (Fi): «Pd e 5 Stelle imparino da Norimberga»

Imm: «Non entriamo in diatribe politiche. L'obiettivo della promozione del territorio l'abbiamo raggiunto»

Marmotec, Musetti (Fi): «Pd e 5 Stelle imparino da Norimberga»
Carrara - «Ricordiamo che a Carrara è stata chiusa una fiera internazionale che portava lavoro e ricadute per i nostri imprenditori e non può essere sostituita con le serate al Caffè. Dopo avere letto dichiarazioni trionfalistiche quanto immotivate circa il successo di White Carrara Downtown credo che sia bene ricordare al sindaco De Pasquale, all’assessore al marmo Trivelli, 5Stelle e al presidente di Imm Felici (PD), unitamente ai loro paggi e damigelle culturali che, al netto di errori e fraintendimenti, si tratta di un’iniziativa che ripercorre, in tono minore a causa della scarsa fantasia e dell’assenza di creatività, le orme di Carrara Marble Weeks con risultati che sono davanti agli occhi di tutti». Si apre così la nota di Gianni Musetti (Forza Italia) all'attacco di Pd e Movimento 5 Stelle.

«Credo che ci siano tutti gli elementi per mandare questa gente da un buon professionista che li aiuti a ricordare evitando così di allargare ulteriormente un ego già immotivatamente ipertrofico e, a quanti hanno anche scarsa memoria, non ultimo il giulivo presidente Felici che si lascia andare ad entusiasti proclami nei bar dove è approdata la manifestazione gioiello di Carrara, che la Marble Weeks era stata presentata come l’iniziativa che avrebbe dovuto sostituire la Marmotec negli anni in cui non si svolgeva a causa della biennalizzazione. Oggi, grazie a questo compagnia di attori da centro storico che hanno come denominatore comune soprattutto la scarsa memoria, si proclama ai quattro venti che Carrara Downtown ha portato la fiera fuori dai padiglioni dimenticando che la Fiera Internazionale Marmo Macchine è stata definitivamente seppellita dall’amministrazione grillina, con gravissimi danni per il nostro territorio e per i piccoli e medi imprenditori del marmo che partecipavano e ne avevano ricadute importanti perché incontravano nuovi clienti e sfruttavano le opportunità offerte da un evento che si svolgeva tutti gli anni.
Vorrei informare gli alti dirigenti della fiera e l’assessore alle politiche del marmo che a Norimberga (forse a loro insaputa) dal 13 al 16 giugno si svolge la Fiera Internazionale Stone Tec, che i tedeschi hanno saputo difendere benchè non abbiano né le cave di marmo bianco né le nostre aziende dei marmi e delle macchine. Invito perciò l’assessore al Marmo Trivelli e i consiglieri comunali grillini ad organizzare una seria visita di studio a questa manifestazione per imparare come si preservano le eccellenze del nostro territorio anziché fare viaggi in terra tedesca per assicurarsi forniture di birra e wurstel accompagnate da gruppi folcloristici bavaresi.
Forza Italia, contando sull’impegno dei suoi parlamentari che rappresentano il territorio e che lavorano per tutelare gli imprenditori e per offrire loro vere opportunità di sviluppo, si impegnerà per dare agli operatori del marmo un progetto di sostegno e di promozione serio, utile, concreto e condiviso per riportare Carrara al centro del sistema lapideo internazionale. Purtroppo, grazie a questi modesti organizzatori di serate nei bar del centro, assistiamo ad una mistificazione quotidiana dei fatti leggendo a giorni alterni, annunci roboanti seguiti da silenziose retromarce come quella delle centinaia di Architetti, Buyers, Operatori qualificati che dovrebbero essere a Carrara per portare commesse miliardarie ma che, alla prova dei fatti, si rivelano gruppetti limitati che dobbiamo condividere con Verona. Comprendo che per chi scambia il giro dei bar per una passeggiata culturale il cambio di passo è difficile ma i cittadini di Carrara possono essere sicuri che lavoreremo per dare alla vita culturale della città e alla fiera una volta internazionale ed oggi solo paesana, un management adeguato e prospettive ben diverse da quelle di oggi».

Non si è fatta attendere la presa di posizione di Imm che taglia corto, mettendo in evidenza che «non intende entrare in diatribe politiche» e che «il lavoro di promozione che stiamo portando avanti per il territorio è un obiettivo che consideriamo raggiunto».
Giovedì 7 giugno 2018 alle 17:22:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News