LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Marmo, investimenti per 250mila euro dal Comune

Soddisfatto il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle: "Tracciabilità e osservatorio dei prezzi le priorità"

"DEVE DIVENTARE UNA RISORSA"
Marmo, investimenti per 250mila euro dal Comune
Carrara - Le variazioni di bilancio destinate al settore marmo impegneranno cifre per oltre 250.000 euro. "Si tratta di importanti investimenti – afferma il gruppo consiliare di maggioranza del M5s – con cui si concretizza la realizzazione di azioni che segnano un cambio di passo di portata epocale per Carrara".

"Si tratta – specificano i pentastellati – di azioni mirate ad un controllo puntuale della produzione del lapideo, come la tracciabilità dei blocchi e l'osservatorio dei prezzi. Sono previsti importanti contributi alla ricerca per la predisposizione dello studio socio economico e della carta dei ravaneti, strumenti necessari al completamento dei piani attuativi dei bacini estrattivi. Ma anche azioni di promozione del marmo, come il contributo a “White Carrara Downtown”.

"Sicuramente la maggiore soddisfazione è nel vedere attuate le prime due: si tratta di azioni che i cittadini di Carrara invocano e attendono da anni e, a meno di un anno di amministrazione a 5 Stelle, potranno vederne presto la loro realizzazione".

“La ricaduta economica sul territorio, la riduzione del contenzioso, la salvaguardia ambientale, trovano un posto di rilievo nelle nostre linee programmatiche relative al marmo, obiettivi raggiungibili attraverso azioni amministrative puntuali e coerenti, come stabilire il giusto valore del materiale lapideo escavato, la tracciabilità del materiale estratto, disciplinare il piano paesaggistico territoriale, azioni che noi oggi ci approssimiamo a realizzare”, commenta Nives Spattini, consigliera di maggioranza e presidente della Commissione marmo e sport.

“Vogliamo - conclude Spattini - che il marmo sia una risorsa per tutta la comunità, ma lo vogliamo nel rispetto di criteri e regole precise che tutelino il territorio”.
Mercoledì 16 maggio 2018 alle 20:31:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News