LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.55 del 21 Settembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

L’assessore Scaletti e l’amministrazione chiariscono la loro posizione

Il Sindaco: "fiducia rinnovata all'assessore"

L’assessore Scaletti e l’amministrazione chiariscono la loro posizione
Carrara - Sul giornale online de Il Fatto Quotidiano sono apparse notizie relative alla società Fermet all'interno delle quali viene data evidenza della società Sviluppo Immobiliare, di cui l'assessore Sarah Scaletti è stata in passato socia.
L’assessore Sarah Scaletti sottolinea con queste parole di "essere totalmente estranea sia alla vicenda Fermet che all'acquisto della relativa area, in quanto le quote della società Sviluppo Immobiliare sono state da me cedute in tempi precedenti rispetto alle altre operazioni citate nell’articolo, come peraltro si può agevolmente verificare da atti e documenti pubblici”.
Per quanto riguarda la Progetto Carrara e Giorgio Dell’Amico, l’amministrazione sottolinea come l’incarico prima di amministratore unico e poi dalla data del 13 giugno 2017 (periodo coincidente con il primo e secondo turno delle elezioni amministrative) di liquidatore sia stato attribuito dalla precedente amministrazione che gli aveva anche conferito l’incarico di presidente del collegio sindacale di Imm Spa.

“Innanzitutto – evidenzia l’amministrazione – non è autonomia del socio, in questo caso il Comune di Carrara, rimuovere un membro del collegio sindacale se non per gravissimi motivi tassativamente stabiliti dalla legge. Per quanto riguarda l’incarico nella società Progetto Carrara, si sottolinea che il cambio di amministrazione comunale di fine giugno sia concomitante con un momento delicatissimo che la società sta vivendo a causa della mancata finalizzazione delle procedure già deliberate dal Consiglio comunale in ordine alla salvaguardia dei dipendenti del piano della sosta e del servizio di manutenzione della Strada dei Marmi, rendendo quindi particolarmente pericolosa la sostituzione dell’amministratore unico prima del completamento di riassegnazione dei servizi ad altre società partecipate che, per legge, devono necessariamente avvenire entro la prossima scadenza del 31 dicembre 2017. La nuova amministrazione, quindi, all’indomani dell’insediamento, si trova a dover risolvere in soli 5 mesi ciò che la precedente amministrazione non è stata in grado di fare in 5 anni”.

“L’amministrazione – fa sapere il sindaco Francesco De Pasquale – preso atto di quanto affermato dall’assessore, rinnova la fiducia a Sarah Scaletti e, in un’ottica di trasparenza e chiarezza, continuerà opportunamente a verificare. Semmai, su qualsiasi fronte, emergeranno errori, lo ammetteremo e agiremo di conseguenza, in perfetta linea con gli indirizzi di trasparenza e onestà della forza politica che rappresentiamo e del mandato elettorale”.
Venerdì 11 agosto 2017 alle 09:24:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News