LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.37 del 22 Gennaio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

L'amministrazione a Musetti: "La cassa ha concesso tutti i mutui richiesti"

"I lavori per la sicurezza stradale di via Campo d'Appio e viale Monzoni sono state finanziate con risorse comunali"

L´amministrazione a Musetti: `La cassa ha concesso tutti i mutui richiesti`
Carrara - Alle accuse di Gianni Musetti di Forza Italia, che aveva imputato all'amministrazione mancati investimenti e lavori in sospeso a causa di errori istruttori, è giunta prontamente la replica dell'amministrazione, che si meraviglia dello spazio che la stampa gli ha riservato. "Musetti dimostra di non aver compreso la differenza tra la competenza attribuita dalla legge agli organi di indirizzo politico, quali la giunta, ed i compiti di gestione attribuiti ai dirigenti comunali," si legge nella nota.

Visti i toni molto accesi dell’intervento, l'amministrazione sospetta che l'esponente di Forza Italia agisca per conto terzi, magari di qualcuno legato alla vecchia amministrazione: "Non stupisce, in questo senso, il pubblico apprezzamento della capogruppo del Partito Democratico alle fantasiose illazioni dell’esponente di estrema destra."

"Relativamente al finanziamento di 75.000 euro per i lavori per la sicurezza stradale del sistema viario di via Campo d’Appio e viale Monzoni, il Comune ha già correttamente proceduto a rettificare l’imputazione della spesa con la determinazione del Dirigente del Settore competente n° 281 del 11/12/2017 provvedendo a finanziare tali opere con risorse proprie comunali anziché con mutuo con un intuitivo impatto migliorativo sulle finanze comunali (risorse proprie anziché a prestito) mantenendo il contributo regionale attribuito; l’opera pertanto, a differenza di quanto erroneamente affermato da Musetti, risulta integralmente finanziata."

"Relativamente alle revoche della contrazione dei mutui cui accenna il signor Musetti, si tratta di revoche delle determine con cui si richiedeva l’attivazione di mutui alla Cassa Depositi e Prestiti. Cercando di far ricomprendere nella somma mutuabile anche gli incentivi per funzioni tecniche che come prevede la normativa vigente (da ultimo ribadito dall’art. 1 comma 526 della legge finanziaria 2018) si configurano come spese di investimento e quindi finanziabili anche con ricorso all’indebitamento; nonostante questo tentativo, basato sulla previsione normativa, la Cassa DD.PP. ha mantenuto l’orientamento di non ricomprendere nell’importo mutuabile queste tipologie di spese e conseguentemente si è proceduto ad adeguare la richiesta di mutui alla Cassa che ha, al termine delle operazioni, è bene precisarlo, concesso tutti i mutui richiesti dall'Ente, seppur al netto degli incentivi per le funzioni tecniche."
Mercoledì 3 gennaio 2018 alle 19:36:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News