LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il Psi: "Felici del riconoscimento, ma puntiamo a Carrara Patrimonio mondiale Unesco"

Francesca Taliani: "Nel prendere atto, con soddisfazione, dei risultati ottenuti a Parigi credo sia opportuno sottolineare questi passaggi taciuti nella narrazione di questi giorni"

Il Psi: `Felici del riconoscimento, ma puntiamo a Carrara Patrimonio mondiale Unesco`
Carrara - Come succede in ogni angolo del mondo dopo ogni vittoria il carro del vincitore si riempie di gente in festa.
È accaduto anche dopo il riconoscimento ufficiale di Carrara quale Unesco Creative City ma, conclusi i festeggiamenti e le foto di rito, sarebbe opportuno ricordare il percorso intrapreso e tutte le figure, istituzionali e non , che si sono impegnate per raggiungere l'obiettivo.
È opportuno perciò ricordare che la primavera scorsa la Prof.ssa Maria Grazia Passani, Presidente del Club per l'Unesco Carrara dei Marmi, ha incontrato, il sindaco di Carrara Angelo Zubbani, alla presenza della sottoscritta Prof.ssa Francesca Taliani e del Dott. Gianfranco Oligeri, soci del Club per l'Unesco Carrara dei Marmi, per comunicargli la notizia della pubblicazione di un bando internazionale emesso dall' Unesco, dal titolo " Unesco Creative City ( UCCN), che avrebbe consentito al nostro Comune di essere inserito nella costruenda rete mondiale delle Città Creative, riconosciute dall' Unesco, per l' artigianato artistico.
L' ingresso di Carrara in questo network, secondo il parere della Presidente Passani, avrebbe portato un importante riconoscimento e nuove opportunità di sviluppo culturale, economico e sociale.
La notizia del questo bando era avvitata da Giuseppe Biagini, suo ex studente, residente in America dove svolge attività di consulenza per i Centri per l ' Unesco, nel settore informatico. Biagini, comunicando il bando, metteva a disposizione gratuitamente, tutti i servizi necessari per la presentazione della domanda.
Il Sindaco Zubbani, dopo aver valutato le opportunità della partecipazione di Carrara al bando, procedeva, su istruzioni della Prof.ssa Passani , ad avviare il procedimento, con la spedizione di una lettera di interesse a partecipare al bando Unesco Creative City, inviata prima del 15 maggio 2017, al Sindaco di Fabriano. L'atto era richiesto dalla procedura per avviare il procedimento. Perché il Comune di Fabriano, aveva ruolo di tutor per i nuovi richiedenti presso la Commissione Nazionale Unesco, deputata a valutare le candidature.
Un passaggio determinante è stato il rapporto diretto fra il sindaco di Carrara Angelo Zubbani con l sindaco di Fabriano, allo scopo di avere il sostegno di una città già operativa ufficialmente nell'ambito della rete UNESCO per ottenere dalla Commissione Nazionale Unesco parere favorevole alla candidatura della nostra città.
Ottenuto tale parere, la Giunta Comunale con delibera n. 287 del 9 Giugno 2017 disponeva che
1) Dava mandato ( prot. 43088 del 9-6-2017) al Settore Politiche Comunitarie, congiuntamente con l' Assessorato Attività Culturali di seguire le fasi di raccolta dei materiali per la compilazione della pratica;
2) A tal fine erano state organizzate riunioni con i vari portatori di interesse locali, al fine di ottenere condivisione di scopo ed un coordinamento efficace per la presentazione della Candidatura;
3) Inviava ( prot. 43290 del 9-6-2017) documentazione alla Commissione Nazionale Unesco, per una prima valutazione;
4) La Commissione Nazionale Unesco ( prot. 44250) esprimeva parere favorevole alla presentazione della Candidatura della Città di Carrara al Network Unesco Creative City.
Su questi presupposti l'amministrazione di allora ha approvato la proposta progettuale e la partecipazione al bando con il materiale raccolto indicando rappresentante degli interessi diffusi, per l' ottenimento della nomina della Città di Carrara al Network Unesco Creative City, Giuseppe Biagini che ha prestato la propria opera a titolo gratuito.
Credo sia giusto e doveroso ricordare che uno dei temi che hanno caratterizzato la campagna elettorale del PSI è stato il sostegno al Progetto Carrara Unesco Creative City con tutte le opportunità per la città che da esso derivano.
Ritengo utile ricordare che Biagini si è avvalso della consulenza di Giorgio Andrian come esperto di settore qualificato a seguire questi progetti per i Comuni Italiani presso la Commissione Nazionale Unesco.
Nel prendere atto, con soddisfazione, dei risultati ottenuti a Parigi credo sia opportuno sottolineare questi passaggi taciuti nella narrazione di questi giorni
Per questo risultato, eccezionale e mai scontato, i ringraziamenti dovrebbero andare anche a chi ha permesso che questo grande progetto si avverasse: al Sindaco Angelo Zubbani , a Giovanna Bernardini, alla presidente del Club Unesco di Carrara dei Marmi Maria Grazia Passani a Giuseppe Biagini e a Gianfranco Oligeri, senza i quali nulla di quanto ottenuto sarebbe stato possibile.
Da questo risultato la Città e la Politica devono proseguire per ottenere il riconoscimento, ancora più prestigioso quale luogo facente parte del Patrimonio Mondiale dell'Unesco
.

Francesca Taliani, Responsabile Cultura PSI Carrara
Martedì 7 novembre 2017 alle 11:14:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




FOTOGALLERY



VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News