LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 11.31 del 22 Settembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il consiglio comunale di Carrara all'unanimità chiede le dimissioni di Lorenzoni | Video

Il consigliere candidato a sindaco di Forza Italia non era presente in aula. Presidio di un centinaio di antifascisti fuori dall'aula

Il consiglio comunale di Carrara all´unanimità chiede le dimissioni di Lorenzoni<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/Bella-ciao-al-consiglio-comunale-di-72.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>
Carrara - Clima teso al primo consiglio comunale di Carrara dopo i fatti della Brugiana: l'esposizione della bandiera della Rsi da parte del professor Manfredo Bianchi accompagnato dal consigliere comunale ed ex-candidato a sindaco di Forza Italia Maurizio Lorenzoni.

All'esterno il gruppo di antifascisti aspettava l'arrivo di Lorenzoni per contestarlo che però non si è presentato in Consiglio. A quel punto il gruppo è salito in Aula per assistere ai lavori.

Il consiglio canta "Bella Ciao". Il consiglio comunale si è aperto con il canto simbolo della resistenza "Bella Ciao" intonato dalla platea e da quasi tutti i consiglieri comunali. Tra i più energici a cantare Roberta Crudeli (Pd), Andrea Zanetti (Pd) e Francesca Rossi (M5S).

La "Sfiducia" a Lorenzoni" Su proposta della consigliera di opposizione Roberta Crudeli il consiglio comunale ha votato all'unanimità una mozione con cui invitano Maurizio Lorenzoni ha rassegnare le dimissioni.

IL TESTO DELLA MOZIONE.
Il Consiglio Comunale

Premesso che

La Costituzione Italiana è frutto di un grande sforzo politico collettivo per rigenerare la vita politica su basi costituzionali dopo la tragedia della dittatura fascista e le drammatiche dissoluzioni operate sulla vita materiale e spirituale del paese.

Questo spiega l'impostazione antifascista della nostra Costituzione sia nei principi, più profondi ed importanti, antiautoritari e democratici, sia nelle norme più esplicite, come la Disposizione XII che vuole essere non un elemento di rivalsa o di vendetta ma solo, e giustamente una ulteriore garanzia per la democrazia italiana.

Considerato che
la Provincia di Massa-Carrara è stata insignita della “ Medaglia d'oro al valor militare”per i sacrifici della sua popolazione e per l'attività di lotta partigiana durante la II Guerra Mondiale

Considerato che
la città di Carrara è stata insignita della “ Medaglia d'oro al merito civile” per atti di straordinaria abnegazione della comunità durante la II Guerra Mondiale

Considerato che
lo Statuto del Comune di Carrara esplicita in chiare lettere “Il Comune di Carrara ripudia ogni forma di fascismo”

Visto che
alcuni giorni fa un insegnante di Carrara, Manfredo Bianchi è salito sul monte Sagro, nel versante del comune di Fivizzano, dove si trova il paese di Vinca che è stato oggetto di una delle più feroci stragi nazifasciste tra il 24 e il 27 Agosto 1944 dove vennero uccise con una ferocia inaudita 173 persone e tra questi molte donne e bambini, ed ha issato la bandiera della Repubblica di Salò postando poi il gesto sui social per fare ulteriore risonanza alla loro iniziativa

Visto che
il 9 di Settembre ultimo il consigliere comunale Maurizio Lorenzoni, assieme a Manfredo Bianchi ha partecipato ad una iniziativa che si è tenuta sul monte Brugiana per issare la bandiera della Repubblica di Salò ribadendo così la propria adesione personale, politica e culturale ad un revisionismo che vuole parificare vittime e carnefici

Considerato che
Maurizio Lorenzoni è consigliere comunale democraticamente eletto e quindi rappresentante delle istituzioni e che a nulla valgono le giustificazioni prontamente adottate dall'interessato sedicente paladino della libertà di espressione utilizzata per giustificare crimini e stragi

Tenuto conto che
due giorni fa alla camera dei deputati è stata approvata la Legge che stabilisce il reato di propaganda fascista

Condannando fermamente ogni azione o comportamento che abbia come fine l'indebolimento delle istituzioni democratiche con il travisamento della storia

Riteniamo che

il consigliere Lorenzoni sia incompatibile con il ruolo istituzionale che ricopre

il Consiglio Comunale

Invita

il consigliere Lorenzoni a rassegnare le dimissioni da consigliere comunale
.
Giovedì 14 settembre 2017 alle 20:29:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

14/09/2017 - Bella ciao al consiglio comunale di Carrara



Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News