Ultimo aggiornamento ore 19.23 del 23 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Ecco quanto ha speso il Movimento 5 Stelle per la campagna elettorale

Resi noti i primi dati ufficiali sulle spese dichiarate dalle liste

Ecco quanto ha speso il Movimento 5 Stelle per la campagna elettorale
Carrara - Per la campagna elettorale delle elezioni che hanno sancito la storica vittoria, il Movimento 5 Stelle, che ora guida la città con un consiglio comunale monocolore, ha speso complessivamente solo 7.231 euro. Una cifra decisamente modesta.

E in effetti basta fare un confronto con i primi dati disponibili delle altre formazioni politiche per rendersi conto che il Movimento 5 Stelle ha impostato una campagna elettorale completamente diversa dagli avversari. Diversità che evidentemente ha premiato.

I dati ufficiali non sono ancora completi e c'è da tenere conto che i pentastellati hanno inserito le voci di spesa della campagna elettorale completamente a carico del candidato a sindaco.

LE ALTRE LISTE. La lista di Claudia Bienaimè Carrara Bene Comune - Dema ha speso 21.459 euro, La Svolta della candidata Cinzia Bensi ha speso 1.344,77 euro, la Lega Nord che correva con Maurizio Lorenzoni ha speso 1.299,47 euro, il Partito Democratico (solo come lista e non come candidato a sindaco) ha speso 5.629,40 euro, il Cuore di Carrara che correva per Andrea Vannucci ha speso 4.970 euro.

I SINGOLI CANDIDATI. Come detto De Pasquale ha speso 7.231 euro, la Bensi ha dichiarato nulla mentre Gianenrico Spediacci ha dichiarato 26.011,65 euro.

IN ATTESA DEI DATI COMPLETI Mancano ancora i dati degli altri candidati tra cui quelli di Andrea Zanetti che ha sostenuto anche il ballottaggio e Andrea Vannucci.
Lunedì 31 luglio 2017 alle 10:28:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy