Ultimo aggiornamento ore 08.53 del 23 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

De Pasquale: "La piscina di Marina deve riaprire il prima possibile"

Il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle interviene per evidenziare "il progressivo decadimento degli impianti sportivi"

De Pasquale: `La piscina di Marina deve riaprire il prima possibile`
Carrara - Pochi giorni fa il candidato sindaco del M5s Francesco De Pasquale è stato a Firenze per richiedere una proroga del bando regionale per l’impiantistica sportiva, in scadenza il prossimo 30 giugno. Oggi il candidato pentastellato torna sull’argomento su sollecitazione di numerosi cittadini incontrati in questi ultimi e infuocati giorni di campagna elettorale.

“Ci è stato richiesto da più parti – così si apre la nota del candidato a Cinque Stelle – di interessarci in merito alla mancata riapertura della piscina comunale di Marina di Carrara. Riteniamo attendibili le rassicurazioni ottenute dagli uffici competenti in merito alla probabile messa in funzione della struttura fin dalla prossima settimana, ma se ciò non dovesse accadere sono disposto ad assumermi la responsabilità di garantire la pronta apertura di un impianto molto frequentato, che tra l’altro può funzionare soltanto in estate”.

Ma, tanto per la piscina quanto per tutti gli altri impianti sportivi comunali, viene sottolineata l’esigenza di un deciso cambio di passo. “Se i cittadini vorranno darci fiducia – prosegue De Pasquale – ci attiveremo con tutte le nostre forze per la soluzione delle tante e diverse problematiche che riguardano gli impianti sportivi della città. Lo sport è un importantissimo fattore di sviluppo sociale e di aggregazione, e non si può continuare a trascurarlo come è stato fatto in questi anni. Il progressivo decadimento delle strutture, spesso inagibili o non a norma, riduce gli spazi a disposizione dei praticanti e vanifica in tanti casi l’impegno delle società sportive presenti sul territorio. E’ una situazione che non può più essere tollerata.”

Ed in chiusura di comunicato il candidato del Movimento 5 Stelle coglie l’occasione per una decisa presa di posizione: “Forse troppo occupati nel risolvere le loro questioni interne, che li hanno portati a strappi e polemiche delle quali in questi giorni, nonostante qualche tentativo di tirarci in ballo, siamo stati e siamo soltanto increduli spettatori, gli esponenti delle forze politiche dell’attuale maggioranza hanno completamente dimenticato di occuparsi in maniera efficiente dell’ordinaria amministrazione, con grave pregiudizio della collettività. La mancata partecipazione al bando regionale per l’impiantistica sportiva, in scadenza il prossimo 30 giugno, è soltanto uno dei tanti possibili esempi”.
Lunedì 19 giugno 2017 alle 20:24:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy