LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 14.27 del 15 Dicembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Articolo Primo: chiudere la strada provvisoria di Villa ceci

La nota di Dennis Vatteroni

Articolo Primo: chiudere la strada provvisoria di Villa ceci
Carrara - Articolo Primo ha accolto con soddisfazione l'adesione del Comune di Carrara alla giornata nazionale degli alberi e la conseguente realizzazione del primo Bosco Urbano, previsto per Domenica 19 Novembre, in un area di Marina di Carrara ad alta concentrazione di abitanti e molto trafficata, con un’evidente beneficio per la città sotto il profilo del decoro e della qualità della vita.

"Considerata quindi l’attenzione per l’ambiente e per la salute dei cittadini dimostrata in questa occasione dall’amministrazione De Pasquale, Articolo Primo si aspetta, quanto prima, una chiara presa di posizione in merito alla pista provvisoria, che attraversa Villa Ceci, realizzata in modo urgente, per consentire il passaggio dei mezzi pesanti, dopo la rottura dell'argine di via Argine Destro a seguito della tragica alluvione del 5 Novembre 2014, in quanto fortemente preoccupati per le sorti del polmone verde compreso tra Avenza e Marina di Carrara, che viene, appunto, da essa attraversato", afferma Dennis Vatteroni.

"Ricordiamo che tale pista fu realizzata dalla Provincia per permettere agli imprenditori di via Argine Destro, già messi in ginocchio dagli ingenti danni dovuti all’alluvione, di riprendere a lavorare velocemente, e successivamente utilizzata per i lavori di messa in sicurezza dell'argine crollato e per i vari interventi di ripristino. Questa pista con il passare del tempo ha subito diverse modifiche strutturali, proprio per l’impatto ambientale dei materiali utilizzati, così siamo passati dalla polvere di marmo alla stesura di una resina e ciottolato, per scongiurare il fenomeno delle polveri sottili, fino a trasformare questo tracciato in una vera e propria strada secondaria. Oggi la viabilità lungo via Argine Destro è stata ripristinata, quindi a nostro parere, è arrivato il momento di rimuovere la pista che attraversa Villa Ceci per riportare il tutto allo stato originale e restituire alla città un polmone verde di grande importanza, con la speranza che in futuro possa tornare ad essere un punto di riferimento per tutti coloro che amano la natura e un ambiente salutare e rilassante, non vorremmo che la persistenza di tale strada possa essere usata come scorciatoia per la cementificazione dell’area. Chiediamo all’amministrazione di attivarsi con urgenza per evitare brutte sorprese, Carrara ha bisogno di aree verdi e il Bosco Urbano può essere il punto di partenza per portare avanti le tematiche ambientali sul territorio".
Sabato 18 novembre 2017 alle 20:38:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





VIDEOGALLERY


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News