LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Andreazzoli (PSI): «Noi, "quelli bravi", stanziammo 250mila euro per canoni di locazione ERP»

La consigliera d'opposizione risponde all'assessore Anna Galleni: «Legga i bilanci prima di dare informazioni errate»

Andreazzoli (PSI): «Noi, `quelli bravi`, stanziammo 250mila euro per canoni di locazione ERP»
Carrara - La chiusura del Mulino Forti è attribuibile solo all'attuale amministrazione, secondo la consigliera d'opposizione Giuseppina Andreazzoli: "Inutile cercare giustificazioni – scrive –in tutti questi anni, "quelli bravi, quelli competenti, quelli che sapevano ben amministrare", a cui fa riferimento l’assessore Galleni, hanno impostato un percorso transattivo fra Comune di Carrara e ERP in seguito ad una revisione necessaria per gli importi richiesti da ERP percorso segnato da innumerevoli riunioni e che ha visto gli stanziamenti nel Bilancio del Comune di Carrara già per gli anni 2016-2017-2018. Come l’assessore Galleni ben sa, in quanto Avvocato, per concludere una transazione devono essere d’accordo entrambe le parti. L’accordo non è stato raggiunto ma nei bilanci 2017 e 2018 risultavano ancora cifre stanziate per la conclusione di tale transazione. Chiedo all'assessore Galleni se nella predisposizione del bilancio per il triennio 2018-2020 sono previsti stanziamenti per concludere questo contenzioso, in quanto pur avendo chiesto più volte in commissione bilancio la presenza dell’assessore Galleni per conoscere nello specifico a che cosa fossero destinate le somme del singolo settore non ho mai ricevuto risposta."

"Confermo invece che nel bilancio consuntivo dell’anno 2017, lasciato da quelli che sapevano amministrare, l’attuale amministrazione ha trovato la capienza per poter accantonare 250.000 euro da destinare alla situazione di incertezza per il pagamento dei canoni di locazione richiesti dall’ERP. Prima di diffondere informazioni errate, si deve provvedere a una corretta ed attenta lettura del bilancio nonostante le difficoltà che evidentemente presenta richiedendo, qualora fosse necessario, l'aiuto di un soggetto competente in materia. Sarebbe rispettoso nei confronti dei cittadini che vi hanno dato la loro fiducia, non continuare ad addossare la responsabilità a chi vi ha preceduto. Sta finendo il tempo in cui addossare le responsabilità a chi governava prima, abbiate almeno il coraggio di mettere la faccia sulle decisioni che state prendendo, con il solo scopo di smantellare ciò che avete trovato e senza proporre alternative immediate ma soltanto futuri progetti dei quali la città aspetta la realizzazione."
Lunedì 16 aprile 2018 alle 16:40:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News