Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 08.09 del 6 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Proroga delle concessioni demaniali al 2033, qual è la posizione del Comune di Carrara?»

Bolkestein, verde pubblico, rifiuti, risparmi nelle casse comunali per le chiusure: le interrogazioni in Consiglio

il consiglio comunale di carrara
«Proroga delle concessioni demaniali al 2033, qual è la posizione del Comune di Carrara?»
Carrara - PROROGA DELLE CONCESSIONI DEMANIALI
Proroga delle concessioni demaniali al 2033 qual è la posizione del Comune di Carrara? Questa l’interrogazione presentata in consiglio comunale del 25 Maggio dal consigliere democratico Cristiano Bottici. “Forte dei Marmi, Camaiore, Viareggio l’hanno già fatto applicando la legge 145 del 2018,” ha osservato il consigliere. La questione non è di poco conto, secondo l’assessore al commercio Antonio Giovanni Macchiarini: “Il rinnovo non è affar semplice. Dopo la finanziaria del 2018, sono proliferate sentenze di tar e consigli di stato che hanno sancito la prevalenza della direttiva Bolkestein sulla legge nazionale. Il ministro Franceschini aveva promesso ai balneari un chiarimento nel decreto rilancio, che tuttavia rimanda nuovamente alla finanziaria del 2018. Le concessioni vanno in scadenza a fine anno; stiamo valutando la possibilità di chiedere un parere a qualcuno che ci indichi il comportamento migliore da tenere. Scelte sbagliate potrebbero essere pagate da dirigenti e parte politica.”

MANUTENZIONE DEL VERDE, RIFIUTI E LAVELLO

Lapucci di Forza Italia è intervenuto sulle presunte inosservanze di Nausicaa rispetto alla cura del verde pubblico e ai rifiuti e sulla questione Lavello.

Per l’assessora all’ambiente Sarah Scaletti, i disservizi temporanei sono legati alla chiusura dell ricicleria, attualmente in fase di riapertura, per emergenza covid, e alla sospensione del servizio di raccolta ingombranti. “Nel frattempo Nausicaa ha lavorato incessantemente per rimuovere le discariche abusive comparse sul territorio,” ha precisato Scaletti.

L’assessore ai lavori pubblici Andrea Raggi ha osservato che la parte di manutenzione stradale svolta da una ditta esterna si è fermata per l’emergenza coronavirus. “In alcune aree la manutenzione del verde, svolta dal personale di Nausicaa, è proseguita regolarmente; laddove è svolta da cooperative ha subito delle battute d’arresto.” La manutenzione dei parchi riprenderà alla riapertura.

Per il sindaco De Pasquale Nausica ha continuato a lavorare sui cimiteri dove “un 5% del lavoro non svolto è stato descritto sui giornali come una mancanza di rispetto per i defunti.” Sul Lavello il primo cittadino è riuscito ad ottenere la disponibilità da parte dell’Autorità portuale a collocare delle telecamere in prossimità del campo rom, dove sono in svolgimento i lavori sul binario che collega il porto alla zona industriale.

CASSE COMUNALI, IL RISPARMIO DA EMERGENZA COVID
Andreazzoli ha chiesto se fosse stata fatta una previsione dei risparmi da parte dell’amministrazione a seguito della mancata erogazione di alcuni servizi per la chiusura da covid. “L’ufficio dei servizi finanziari sta lavorando per stimare l’entità dei risparmi – ha replicato il vicesindaco – Appena definito il quadro verrò in commissione bilancio a relazionare sul punto. Ma non è vero che il Comune abbia 16 milioni e mezzo da spendere.”
Martedì 26 maggio 2020 alle 18:46:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News