Ultimo aggiornamento ore 19.23 del 23 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

"Dai simpatizzanti di Spediacci indicazioni di voto per De Pasquale "

Nel corso della presentazione della sua seconda assessora, Serena Ribolini, Andrea Zanetti si è scagliato contro un sms circolato tra i sostenitori di Rinascita

`Dai simpatizzanti di Spediacci indicazioni di voto per De Pasquale `
Carrara - “Da un sms circolato tra i simpatizzanti di Rinascita – ha esordito Andrea Zanetti – si evince un’indicazione di voto per i 5 stelle, solo per farli cadere dopo 2 anni e tornare alle urne. Farebbe sorridere, se non fosse drammatico”.

“Le dichiarazioni di Andrea Vannucci di stamani – ha proseguito il candidato Pd – rendono la situazione chiara: è in atto una restaurazione. Queste posizioni arrivano dopo la scadenza per gli apparentamenti, per cui avevo già negato la disponibilità. Costoro oggi invitano a votare un candidato che reputano inadeguato solo per cercare di recuperare i posti perduti”.

“Provo amarezza per la città, ma anche per i tanti elettori del centrosinistra che in buona fede hanno votato Vannucci e Gianenrico Spediacci. Voglio dir loro: seguite la coscienza. Ripercorrete l’iter fino a oggi: dal commissariamento, alle aule di tribunale per ottenere il simbolo del Pd (per poi infangarlo), a una campagna elettorale fatta d’insulti”.

“La dimostrazione che noi siamo il cambiamento non è solo il fatto che abbiamo solo tre consiglieri uscenti e per il resto un gruppo completamente rinnovato; né solo il metodo di governo, che annuncerò mercoledì; sono questi commenti. Io sono stato in qualche amministrazione, ma non mi sono mai occupato di marmo né ho mai gestito un’azienda municipalizzata, per cui vedremo, al governo, se i conti saranno in ordine. Ieri ho incontrato Luigi Di Maio, che mi ha stretto la mano: la politica è bella quando esalta il confronto. Dico agli elettori di centrosinistra di votare con coscienza”.

Zanetti si è dunque preparato ad annunciare il nome del secondo membro del suo team. “La mia scelta – ha spiegato il candidato – non è tecnica, ma basata sulle competenze. È anche politica: il nome appartiene alla lista di Massimiliano Bernardi, Alternativa per Carrara”.

L’imprenditrice Serena Ribolini ha preso la parola tra gli applausi: “Dobbiamo ritrovare l’amore per l’arte. Mi sento di dire che c’è un problema, ma riserverei tutte le energie per pensare alle soluzioni. La cultura conta. Dobbiamo cambiare mentalità, diventare concreti. Io viaggio molto e mi chiedo: cosa ci manca per diventare un centro internazionale? Nulla. Oggi il desiderio di cambiamento è forte, sia i 5 Stelle che noi lo manifestiamo: tutto dipende da noi”.

“Serena – ha detto Zanetti – sprizza positività. Lei ha iniziato l’università. Poi per mantenersi ha lavorato in un negozio di Forte dei Marmi del quale è divenuta direttrice. In un viaggio a Londra ha visto la fila davanti a un negozio dove si vendeva una certa borsa. Serena ha disegnato la sua, divenendo un caso internazionale: è stata scelta persino da Meryl Streep. Ha ricevuto molti premi, anche a Carrara; è stata in giuria con Anna Fendi al premio Moda e cinema del Festival di Roma”.

“Il più grande successo – ha detto Ribolini – viene dalle donne di Carrara, ma io mi sono riconosciuta imprenditrice nel momento della difficoltà. Credo che sia tutto possibile. Mio padre ha vissuto per anni in Argentina e mi ha sempre detto: per ogni cosa c’è una soluzione”.
Lunedì 19 giugno 2017 alle 18:13:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy