LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Zone Franche Urbane, il Comune di Carrara organizza task force

L’attività di supporto e rilascio delle attestazioni sarà avviata giovedì 19 aprile e terminerà il 21 maggio, nei normali orari di apertura al pubblico del Comune.

Zone Franche Urbane, il Comune di Carrara organizza task force
Carrara - Costituito il gruppo di lavoro del Comune per le Zone Franche Urbane: fornirà supporto alle imprese e ai professionisti nell’istruttoria delle domande che devono essere presentate dal 4 al 23 maggio.

L’auspicio dell’Amministrazione è che i programmi di defiscalizzazione e decontribuzione rivolti alle micro, piccole imprese e ai professionisti previsti da questo strumento, reso possibile dal finanziamento stanziato dai Ministeri dello Sviluppo economico e dell'Economia e Finanze, possano rappresentare un incentivo allo sviluppo non solo per le imprese locali, ma essere un’attrattiva anche per nuovi insediamenti provenienti da altre realtà.
Il Comune di Carrara si è messo a disposizione per fornire ogni forma di supporto e sostegno tecnico/ amministrativo alle aziende interessate per agevolare l’iter per l’istruttoria delle domande. A tal fine la Giunta ha dato mandato al Segretario Generale (con deliberazione n. 182 del 17 aprile 2018) di costituire il Gruppo di lavoro per le Zone Franche Urbane, che sarà coordinato dal Dirigente Settore Politiche comunitarie/Sport/ Innovazione Tecnologica Pier Luigi Bessi e composto da quattro dipendenti comunali delle U.O. Politiche comunitarie/Fondi strutturali, Programmazione urbanistica e gestione del Piano Regolatore, Anagrafe/Statistica e toponomastica (come indicato nella determinazione n. 37 sempre del 17 aprile).

Nella circolare applicativa del Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione generale per lo sviluppo alle imprese, per le nuove ZFU (la n. 172230 del 9 aprile 2018) viene indicato, infatti, il ruolo del Comune quale soggetto che attesti che l’impresa o il professionista siano localizzati all’interno della Zona franca urbana di Massa-Carrara, avendo la sede o l’unità locale entro il perimetro, indicando la sezione censuaria ISTAT 2001 corrispondente. Il gruppo di lavoro dovrà, quindi, agevolare le imprese e i professionisti che vorranno presentare domanda, fornendo sia supporto informativo sia l’attestazione richiesta.

L’attività di supporto e rilascio delle attestazioni sarà avviata giovedì 19 aprile e terminerà il 21 maggio, nei normali orari di apertura al pubblico del Comune. Gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Politiche comunitarie a piano terra del Comune, in piazza 2 Giugno, tel. 0585/641548.

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica all'indirizzo http://agevolazionidgiai.invitalia.it/, dalle ore 12:00 del prossimo 4 maggio alle ore 12:00 del 23 maggio 2018. I criteri di accesso, le modalità e i termini di presentazione delle domande sono indicati dalla Circolare n. 172239 del 9 aprile 2018, che si pubblica in allegato, insieme alla modulistica necessaria, alla delibera di approvazione del progetto ZFU e relativi allegati

Per informazioni è possibile inviare una mail a zfu@comune.carrara.ms.it oppure Direzione generale per gli incentivi alle imprese Divisione X - Interventi per il sostegno all'internazionalizzazione e all'innovazione delle imprese e per lo sviluppo di aree urbane e-mail: info.zfu@mise.gov.it
Tutta la documentazione, compresa la mappa interattiva con la quale è possibile effettuare una prima verifica del perimetro della ZFU e il modulo per la richiesta dell’attestazione, è scaricabile dal sito del Comune all’indirizzo www.comune.carrara.ms.gov.it
Giovedì 19 aprile 2018 alle 11:36:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News