Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.24 del 20 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Viene da Carrara il marmo del primo Starbucks d'Italia

Il bancone dell'Arriviamo Bar è ricavato da un unico blocco di calacatta macchia vecchia, ma non è l'unico pezzo in pregiata pietra delle Apuane

VETRINA MONDIALE
Viene da Carrara il marmo del primo Starbucks d´Italia
Carrara - Un bancone in marmo lungo 10 metri ricavato da un unico blocco di calacatta macchia vecchia di 30 tonnellate. Si trova al piano mezzanino del primo Starbucks italiano, la Reserve Roastery (un locale di fascia alta del colosso della ristorazione a stelle e strisce) dell’ex palazzo delle Poste di piazza Cordusio a Milano. Questa particolare qualità di marmo proviene dalla cava numero 9 del bacino di Torano, di proprietà del signor Claudio Santi.

Il calacatta macchia vecchia è trattato in esclusiva dalla Max Marmi Carrara srl di Massimiliano Merciadri. “Un giorno è venuto a trovarci il signor Luciano Martini di San Martino Buonalbergo, in provincia di Verona – racconta Merciadri – titolare della ditta Il marmo srl. La sua scelta è ricaduta su questo calacatta unico al mondo. Gli abbiamo fornito un blocco unico da 30 tonnellate e delle lastre tagliate allo spessore di 3 cm. Io non avevo idea della destinazione di questo materiale, non ho fatto domande perché so che questi progetti spesso sono riservati. Ho saputo di più da Luciano quando è tornato a trovarmi. Potete immaginare la mia sorpresa quando ho rivisto quel bancone in un filmato in cui Luciano lo mostrava a lavorazione finita. Aveva fatto un lavoro eccellente: il blocco era stato sezionato in masselli, parallelepipedi, spessori, curvato in modo incredibile. Era un'opera d'arte. Lo ammetto, mi sono emozionato molto. Ho voluto ringraziare Luciano anche su Instagram. Dalle lastre invece sono state ricavate delle mensole che sono state inserite in un secondo bancone di legno e marmo. Con gli occhi del mondo puntati sulla prima caffetteria Starbucks d’Italia, anche il calacatta macchia vecchia riceverà l’attenzione che merita. Sarà utilizzato anche per la pavimentazione del Royal Atlantic di Dubai, che dovrebbe essere terminato per il prossimo anno.

Questi non sono gli unici pezzi in marmo di Carrara presenti nello Starbucks di Milano. Infatti la sirena stilizzata che accoglie i clienti è in marmo bianco ed è stata realizzata dallo scultore di Seravezza, Giovanni Balderi.
Martedì 11 settembre 2018 alle 07:01:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News